Mi aggancio al post di Niccolò Carandini per parlare ancora un po' di libri, visto che sono un appassionato della lettura in generale (come si è visto tempo fa).

Appena finito in realtà, a me è piaciuto molto, nonostante la critica sia spaccata in due.
Un giocatore professionista di football dopo un disastro (confermo che li sono davvero duri se ci si mettono, sono appassionato e seguo anche le cronache) in una partita importante non ha alternative al venire a giocare in Italia. Una storia molto "all'americana", ma scorrevole e divertente. A volte scade troppo nel tecnicismo ("Come dovrei chiamare gli schemi nell'huddle?" uno che non segue il football non sa cosa sia l'huddle), ma risulta ugualmente leggero e poco impegnativo. Finito in 5 ore, mi ha calamitato :P

 

Questa invece è la mia ultima lettura tecnica, che inizio stasera (laptop alla mano). Com'è? Di LINQ ho solo una infarinatura teorica...è ora di mettere in pratica (con mio colpevole ritardo). L'ultimo libro della serie "introducing" che ho letto era fatto molto bene (quello su Windows Server 2008), spero che questo segua lo stesso trend :)

posted on Saturday, December 29, 2007 8:21 PM | Print
Comments have been closed on this topic.