September 2013 Blog Posts

Nell’ultimo sprint, Microsoft ha rilasciato una bella feature in Team Foundation Service dedicata alla reportistica: grafici basati su query di work item.

E’ estremamente semplice da utilizzare, e non serve nient’altro che Team Foundation Service. Basta cliccare sul link aprendo una query WIQL…

ch00

e creare un nuovo Chart

ch01

Finito :)

image

Al momento il supporto e’ limitato a liste flat, ma nel futuro saranno aggiunti anche gli altri due resultset WIQL. E’ molto comodo, e si puo’ embeddare in una mail o altro, senza alcuna configurazione.

Le parti più importanti di InRelease sono i Component ed i Release Template, che permettono di deployare in modo semplice ma soprattutto ripetibile ed automatico.

Un Component può essere qualunque cosa: l’esempio piu’ comune sono gli artefatti di una build:

image

Si può ottenere il contenuto da pacchettizzare in diversi modi: si può prendere il contenuto di una nuova build lanciata ad-hoc, selezionare un percorso particolare (magari come componente di un altro progetto) oppure semplicemente da una share di rete.

Il passo successivo è definire come deployare il Component. Si deve usare un Tool, ossia uno strumento che InRelease utilizza per il deploy. Banalmente anche un semplice script.

image

Inoltre si possono definire anche delle variabili da rimpiazzare e, molto importante, i Release Template associati.

I Release Template sono il core della Release Pipeline. E’  sviluppato su Windows Workflow Foundation, e definisce le activity in modo step by step e con editore visuale.

image

Li si possono disegnare le proprie pipeline di build con una granularita’ ottima, Ad esempio si possono aggiungere Activity (come la Create Web Site activity), Components (come Call Center Site), etc, tutte con le loro variabili richieste.