Silverlight è al centro del MIX quest'anno, e sul sito dedicato alla conferenza si trovano dei bellissimi video di esempi di applicazioni SL.

Ma la cosa che più mi ha colpito è che con l'installazione di SL 1.1 si installa anche un miniframework di circa 5 MB, il Dynamic Language Runtime, che integra al suo interno namespaces (quali?), e dei servizi base (JIT and so on).
Quindi sarà possibile vedere Ruby su .NET, oppure IronPython sfruttati al 100%, nel loro ambiente nativo (Ruby specialmente).

Penso sia il caso di provarlo ;)

Un grazie a Daniele Mantovani per aver pubblicato la notizia che mi ha fatto partire in cerca non appena mi sono svegliato :D

posted on Tuesday, May 1, 2007 11:46 AM | Print
Comments have been closed on this topic.