Shock therapy self-organization in Scrum






Una presentazione interessante di Jeff Sutherland : Shock therapy self-organization in Scrum e qui il video






2 slide divertenti

Scrum Sensei
When you need me, but do not want me, then I will stay.
When you want me, but do not need me, then I have to go.
Nanny McPhee

The Senior Agile Programmer
"Unfortunately, no one can be told what the
Matrix is. You have to see it for yourself."
Morpheus


serve saper essere forti e flesibili con la Shock Therapy  :
  • l'esperienza dello ScumMaster é fondamentale perché serve la certezza della reale utilità nel applicare le regole li, in quel preiciso momento e in quella specifica circostanza
  • é uno strumento di insegnamento a servizio del team con autorevolezza e responsabilità, non é  un modo di imporre autoritá
  • la coerenza, la costanza e la ripetizione funzionano meglio dell'imposizione
  • serve saper tenere l'equilibrio tra ciò che si ritiene corretto e quello che si è in grado di fare
  • affrontare ogni dilemma e cambiare idea dimostra apertura, il contrario evidenza una dannosa rigidità


-

Print | posted @ Thursday, June 25, 2009 2:59 PM

Comments have been closed on this topic.