September 2004 Blog Posts

Perché .NET è più sicuro???

Ho letto il post .NET e Virus Writing di Matteo G.P. Flora ed i commenti tra cui quello di Lawrence Oluyede e Pierre Greborio e ne aprofitto per rispondere a questa domanda "latente": Perché .NET è più sicuro??? Parlando di sicurezza, questa domanda non ha nessun significato se prima non si precisa proteggere cosa e da chi? .NET aiuta in maniera innovativa ed efficace un utente a proteggere il proprio PC durante l'esecuzione di ogni programma .NET che potrebbe potenzialmente contenere codice malizioso. Questo significa che è responsabilità dell'utente assicurarsi di avere installato una versione genuina (non manomessa) e funzionante del .NET Framework ...

Team distribuiti per applicazioni concentrate II

     visto ke è passato inosservato ne aprofitto per segnalare questo blog Sviluppo collaborativo di Software che suggerisce modi e strumenti per lavorare in maniera efficace e gradevole con team distribuiti.    scopo del documento li indicato è proprio quello di dare risposte alle difficoltà esposte nel blog Team distribuiti per applicazioni concentrate di Andrea.    l'argomento cade sotto il filone detto "lavoro collaborativo supportato da computer" (CSCW) che promette importanti sviluppi futuri.     Tags :  Team Work | Tools |

Rainbow Portal!

Correggo un mio precedente blog "Esistono soluzioni E-Commerce in ASP.NET con sorgenti?" dicendo che il progetto open-source Rainbow Portal è nato in Italia e sempre dall'Italia viene gestito il suo Team di sviluppo internazionale: un motivo in più per sceglierlo! Grazie a Graziano di Due Metri per avermi fornito le informazioni corrette.   La precisazione su Rainbow Portal è stata aggiunta anche al documento pdf indicato nel precedente blog "Semilavorati software per .NET".Infine sono stati aggiunti due link a 2 liste ampie e interessanti di ulteriori semilavorati software per .NET.Se ne conoscete altre... non esitate a lasciare un commento!!!  

Essere un programmatore migliore

Ho appena letto con sorpresa queste due notizie http://www.rai.it/news/articolonews/0,9217,86649,00.html http://www.ansa.it/awnplus/internet/news/2004-09-23_2759234.html ed ho cercato di accoglierle in maniera costruttiva. I prodotti software che contribuisco a realizzare in tecnologia .NET per piattaforme MS si trovano a competere con prodotti realizzati da altri programmatori in tecnologia Java per piattaforme Linux. E quindi il lavoro che svolgono moltissimi programmatori (io compreso ;-) ha rilevanza in questa sfida: se il prodotto realizzato soddisfa i bisogni del cliente è un punto a favore di MS diversamente no. Come Programmatore mi sono ripromesso di scrivere codice tanto ...

Come sbagliare usando ToString() !

             Il metodo ToString() ha il solo scopo di produrre una stringa destinata ad essere letta dall’utente finale e perciò la stringa prodotta varia a seconda della lingua dell’utente corrente e delle sue impostazioni internazionali. Quando ToString() invece viene usato per produrre una stringa destinata ad uso del programma stesso come ad esempio nei seguenti casi stringhe XML stringhe di comandi SQL stringhe che rappresentano Url stringhe che rappresentano path stringhe che rappresentano il contenuto di file di configurazione stringhe che rappresentano nomi di metodi da usare con la Reflection ... siamo di fronte ad un Errore di programmazione, vediamolo  in azione con...

Ancora su Patterns in Interaction Design

Ho aprezzato il link sulla UI Design Pattern specialmente la sezione "Web Design patterns" postato qui da Adrian. In particolare ho trovato utili gli stili qui indicati: - il link "Web-based Application" - il link "Form" - il link "Input Error Message" - l'intero gruppo "Basic Interactions" - l'intero gruppo "Navigation" - l'intero gruppo "Managing Collections" - l'intero gruppo "Page Elements" Se interessano anche le tecniche di modellazione della interazione Web segnalo questo link: http://www.luca.minudel.it/freestaff/ingsoftdotnet.htm dove si trova il documento  'ANCOM.REQ-SPE-DTL.1000.pdf'. Nel capitolo 'SPECIFICHE DELL'INTERAZIONE UTENTE' sono citati due riferimenti a tecniche di modellazione dell'interazione con l'UML e nel seguito del capitolo c'è una applicazione delle due tecniche combinate (prendendo il meglio di ogniuna delle due ;-). Tags :  Progettazione Software |

Ancosa su Interfacce con costruttore static

  Dalla domanda di Giancarlo nel blog Interfacce con costruttore static di Adrian la prima cosa che mi viene in mente riguarda la programmazione OO e quindi risponderei con la domanda "che utilità ha un costruttore su di una interfaccia?".Per dirla in un altro modo, non è forse la funzione principale di una interfaccia quella di esporre servizi che possono essere implementati da diverse classi concrete ognuna delle quali richiede quindi i propri specifici costruttori?Non accade lo stesso con le classi derivate che anche loro non ereditano il costruttore? Anche per questo trovo utile e interessante il punto di vista complementare di Adrian:...

Sviluppo collaborativo di Software

A volte capita l'opportunità, la convenienza o la necessità di affrontare lo sviluppo di un prodotto software collaborando con una sede remota della stessa azienda, con una azienda partner oppure con programmatori esterni. Questa possibilità è attuale, se vuoi conoscere stato dell'arte degli strumenti di lavoro collaborativo supportato da computer (CSCW) per l'attività di sviluppo software segui il link e scarica il documento.  

Semilavorati software per .NET

I Semilavorati software sono una realtà consolidata nella produzione industriale del software così come avviene da tempo negli altri settori industriali. E come negli altri settori industriali l'utilizzo di semilavorati favorisce la riduzione dei tempi e dei costi, il miglioramento delle funzionalità e della affidabilità, la riduzione dei rischi e l'aderenza agli standard. Un elenco di semilavorati di successo per .NET è disponibile quI! Tags :  Progettazione Software |