July 2005 Blog Posts

DataTableEditor Roadmap

DataTableEditor è un controllo ASP.NET che permette di implementare con poche righe di codice (~5) programmi per utente finale con le funzioni Vis/Ins/Mod/Can su qualsiasi tabella del Db mediante una griglia editabile.Questo è possibile perché DataTableEditor fa a run-time in automatico il lavoro che invece spetterebbe al programmatore a design-time basandosi sulle informazioni che ha e quelle che reperisce dallo schema del Db.Oltre agli automatismi ha ampie possibilità di configurazione ed estensione. Realizza il binding bi-direzionale (come quello di ASP.NET 2.0), effettua il controllo del data-entry e gestisce i possibili errori del DB fornendo l'opportuna messaggistica all'utente finale e permettendogli di corregere e proseguire. Stato attuale...

Buon Compleanno Amiga!!!

Sabato scorso il giovanotto ha compiuto i suoi 20anni!!! con gli auguri di slashdot. Come ci ricordavano Lorenzo e Andrea The "best" product doesn't always win ma per fortuna le idee nuove che ha avuto hanno messo radici e sono giunte anche a noi ;-)    

Strong-Typing o Weak-Typing? La discussione prosegue

Grazie al contributo di Lorenzo la discussione tra pro e contro della tipizzazione forte e di quella debole è proseguita ed entrata nel dettaglio. Mi sembra che l'argomento sia stato sviscerato in modo chiaro e comprensibile cioè in modo tale da non rimanere astratto ma da avere una chiara relazione con le righe di codice .NET che scriviamo. Se qualche dubbio resta, qualche domanda o considerazione su casi specifici potrebbe aiutare, basta accodarla qui: TipizzazioneForteODebole.

La proposta sui Design Pattern...

Vi ricordate la proposta di raccogliere e segnalare casi noti e comuni in cui .NET impiega  i Design Pattern e che quindi tutti gli sviluppatori .NET hanno imparato ad usare e riconoscere senza fatica (e che quindi sono un potente mezzo per capire e memorizzare i Design Pattern) ? ? ? L'idea era buona ... infatti qualcun'altro l'ha realizzata e ne ha fatto un articolo su MSDN Magazine:       Discover the Design Patterns You're Already Using in the .NET Framework

Strong-Typing o Weak-Typing?

Simboli tangibili del Weak-Typing sono ad esempio: i Variant del VB6 gli object che compaiono tra i parametri dei metodi Equal, CompareTo, Add, Remove e Item del .NET 1.x ma anche i linguaggi di scripting interpretati come ASP. Le ragioni per sfruttare il Weak-Typing sono: aumentare il riutilizzo del codice aumentare la generalità di una procedura rimandare al più tardi possibile (a run-time anche dopo il deploy-time) la conoscenza del tipo specifico di un oggetto che un metodo riceverà in ingresso come...

FAQ .NET aggiornate!

La lista di FAQ .NET è aggiornata e ora contiene anche nel nuove FAQ della Base Class Library mantenute dal Team Microsoft che sviluppa la BCL i test di autovalutazione per misurare il livello di conoscienza di Visual Studio .NET 2005 e ASP.NET 2.0 ! ! ! E'disponibile qui : DotNetFaq Ci sono altre FAQ interessanti che mancano alla lista ?

I NullableTypes con Borland Delphi 2005

NullableTypes - Tratando valores nulos no Delphi 2005 http://www.clubedelphi.net/artigos/NULLABLE.asp ;-)

Da ASP.NET 1.x ad ASP.NET 2.0 - Parte IV

Le uniche funzioni per portali Web su cui ASP.NET 2.0 non sembra avere aggiunte rispetto ASP.NET 1.x (accetto volentieri smentite, datemi un feedback!) sono: single sign-on per tutte le applicazioni di un portale autenticazione mista Windows/Form a seconda della locazione fisica dell'utente (rete aziendale interna, accesso dall'esterno) distinzione del livello di accessibilità tra applicazioni intranet (che possono pretendere l'uso di IE con la configurazione di sicurezza desiderata) e applicazioni internet (per le quali non vi è controllo su marca, modello e configurazioni di sicurezza del browser)