Scrum, XP e le pratiche di Engineering



I metodi Agili come Scrum e XP non sostituiscono le pratiche di software engineering come ad esempio:

- Analisi e definizione dei requisiti
- Definizione delle specifiche
- Disegno e modellazione del sistema
- Implementazione
- Versioning e Release management
- Verifica e validazione
- Stima

E nemmeno si sovrappongono.


     I metodi Agili fanno si che ogni pratica di engineering sia impiegata nella misura in cui serve allo specifico progetto (che emerge dal loop di inspect-adapt) con semplicità (dovuta all'uso costante/iterativo della pratica, dalla sua specializzazione  e dalla consapevolezza del fattore  umano/sociale)


Cosi nella pratica in molti casi si scoprono degli eccessi barocchi (es. di uso di una tecnologia, di complessità di processo) e delle carenze (es. di skill) che possono essere appianati e colmati on demanda quando e quanto servono.


Tags :   |  |  |  |

Print | posted @ Wednesday, June 24, 2009 2:52 AM

Comments on this entry:

Gravatar # re: Scrum, XP e le pratiche di Engineering
by Tommaso Caldarola at 6/24/2009 11:29 AM

Mai più immagine fu azzecata!!
Comments have been closed on this topic.