I programmatori migliori usano meno IF/SWITCH



     Questa settimana ho visionato una quarantina di soluzioni di un test di programmazione.
Le implementazioni meno buone  avevano anche un numero elevato di if/switch (una 40na), quelle migliori anche nessun if/switch. Penso che non è un caso

     Resto sorpreso che tra gli skill avanzati di coding che sono assodati e riconosciuti da anni la capacità di evitare gli if/switch inutili e duplicati è ancora ignota a una gran parte di programmatori, e anche da alcuni programmatori di Microsof (vedi qui , mal comune  mezzo gaudio :D).



Tecniche per eliminare IF/SWITCH: vedi qui
Altri skill avanzati di coding: vedi qui
Il passo seguente: eliminare i for/while/lambda duplicati


Print | posted @ Friday, March 27, 2009 8:44 PM

Comments on this entry:

Gravatar # re: I programmatori migliori usano meno IF/SWITCH
by Raffaele Rialdi at 3/29/2009 11:53 AM

Molti if possono essere evitati, e su questo siamo daccordo.
Lo switch/case in molti casi nasconde un mancato uso di polimorfismo, e questo è certamente un errore da non fare.
Ma cercare di ridurli a tutti i costi imho è sbagliato.
C# è un linguaggio imperativo e come tale lo devi usare. Se non vuoi gli if, vai a F# come dicevo nell'altro post.
Gravatar # re: I programmatori migliori usano meno IF/SWITCH
by Antonio Ganci at 3/29/2009 1:42 PM

Giudica tu, se c'è qualche parte dove viene realizzata qualche soluzione particolarmente brillante magari pubblicalo come post sul blog, sarebbe un'interessante base di discussione sul disegno su un esempio di codice reale.
Comments have been closed on this topic.