Un esempio di semplicità con Resharper

((( continuo la serie di post pratici sulla semplicità. La sfida di Gino qui ora è trovare qualcosa ancora da togliere, da sottrarre per arrivare all'essenziale da cui cominciare, al minimo indispensabile a cui non si può rinunciare  )))


Gino conosce tutti gli short-cut di Resharper, praticamente li ha inventati lui  ((( minchia! )))
Il collega che ha introdotto al refactoring ci ha preso gusto e ora Gino vuole avviarlo ... all'uso di Resharper! Per farla semplice da dove comincia?


Gino fa il giro dei PC del team e si assicura che tutti abbiano la stessa versione di Resharper e abbiano selezionalo la stessa Keymap (Visual Studio/IDEA) e quindi indica al collega i 6 short-cut principali da memorizzare per primi:

  • Ctrl+Shift+R per tutti i refactoring automatici di Resharper


  • Ctrl+N  per cercare un tipo col nome


  • Ctrl+Shift+N per cercare un tipo col nome del file


  • Ctrl+Alt+B per passare dalla interfaccia alla classe che la implementa


  • Ctrl+Shift+F7 per evidenziare gli usi di una variabile e sapere dove e come viene usata


  • Shift+Alt+F7 per vedere dove viene usato un metodo, una classe o una interfaccia


Questa domanda ammette più risposte egualmente valide. Ti viene un altro modo semplice per iniziare ?


Tags :   |  |  | 

Print | posted @ Wednesday, March 4, 2009 6:51 PM

Comments have been closed on this topic.