Workshop "Architecture & Management": stò facendo Refactoring sull'Agenda della sessione che terrò ;-)

Da qualche tempo sulla scheda del Workshop "Architecture & Management" appare il titolo della sessione che terrò Refactoring applied privo della relativa descrizione... quasi come fosse un segno premonitore.

Infatti proprio ora stò facendo... refactoring sulla agenda che avevo inizialmente presentato (quella riportata qui alla fine). Ecco quello su cui stò lavorando.

Titolo Refactoring Applied: pratica avanzata del Refactoring
Abstract
- Perché fare Refactoring?
  Riconoscere le situazioni ed i problemi che si risolvono con il Refactoring
- Quali i prerequisiti per fare Refactoring?
  Dotarsi del necessario per applicare il Refactoring in continuo miglioramento
- Come comprendere e reagire ai feedback del codice?
  Esempio "Live" di Refactoring del 2° tipo applicato al codice dell'interazione utente

Dicendo "avanzata" immagino che i partecipanti già conoscano i temi di introduzione al Refactoring (come li spiega ottimamente Bruno Bossola qui).

Toccherò temi quali il disegno, i design pattern, il TDD, il Refactoring del 1° tipo e del 2° ma anche le metriche OO e le tecniche di Verifica e Validazione prese dell'ingegneria del Software. E della loro stretta relazione col Refactoring, per meglio conoscerlo e meglio applicarlo.



Cosa ne dite?   

 


 Titolo: Progettazione, Disegno e Refactoring dell'interazione utente
Abstract:     Quando si fa progettazione spesso si parla di Data o Business Layer. In questa sessione invece ci concentreremo sui metodi e gli strumenti per fare progettazione e disegno dell'interazione utente e vedremo un esempio "Live" di Refactoring del codice GUI. Al termine sapremo scegliere gli stili e i paradigmi di interazione adatti alle caratteristiche dell'utente e al compito che deve svolgere, sapremo disegnare l'interazione utente con l'UML e applicare il Refactoring anche al codice GUI.

Print | posted @ giovedì 18 novembre 2004 22.09

Comments have been closed on this topic.