whynot

I “virgoletti” di WhatsApp…

…ci seppelliranno. Avete anche voi amici e/o parenti che sono ossessionati dai “virgoletti”, così li ho sentiti chiamare, di WhatsApp? Per uno che la prima cosa che fa è disabilitare tutte le notifiche, compresi i virgoletti maledetti, e se non può disabilitarle rimuove l’app, capirete che è incomprensibile. Quello che mi meraviglia di più è che tutta questa gente è spesso nata in un tempo in cui non esistevano neanche i cellulari e se avevi bisogno di qualcuno o di qualcosa la cabina telefonica e il gettone erano il massimo che potevi desiderare. Se non ti rispondeva nessuno te...

posted @ Monday, August 14, 2017 7:45 AM | Feedback (1)

Ipocrisia 2.0

Lo lascio qui, così come riflessione. Capezzoli no, razzisti si Capezzoli no, nazifascisti si Capezzoli no, Salvini si (è una specie speciale dei due punti precedenti) Capezzoli no, fakenews come se non ci fosse un domani Marchino Zuckerbino…sei ridicolo e anche un po’ bigotto.

posted @ Tuesday, August 8, 2017 7:02 AM | Feedback (0)

Quando il software scritto male ti fa perdere clienti: Vitaminstore

Faccio sport, faccio uso di integratori vari e siccome sono allergico ad un paio di cose comperarli online non è mai semplice perché ad esempio su Amazon il dettaglio degli ingredienti è spesso assente. E per un allergico questo è un problema non da poco. Vitaminstore dal canto suo invece ha un buon modello di ricerca che vi permette di filtrare, ad esempio, per tipologia di alimentazione. Nel mio caso scegliendo la categoria per vegani sono certo di eliminare tutti gli allergeni problematici per me. Quindi? Armato di pazienza, perché il sito Vitaminstore è tutto tranne che...

posted @ Wednesday, June 21, 2017 2:22 PM | Feedback (0)

“Irreperibili e felici” (cit.)

Citando: http://www.internazionale.it/opinione/oliver-burkeman/2015/10/27/irreperibili-felici-stress È sempre piacevole trovare conferme alle proprie convinzioni: Tutte le notifiche disabilitate, tutte le notifiche disabilitate, tutte. Notifiche e time zone Non è tutto li. Ho sempre di più la sensazione, spiacevole sensazione, che la cosa ci stia un po’ sfuggendo di mano. Con Lucia andiamo ogni tanto in un ristorante giapponese a Pavia, e puntualmente incrociamo una coppia (che quindi deduco ci vada molto più spesso di noi) che passa la cena nel seguente modo: Ordinano con il cellulare in...

posted @ Monday, November 21, 2016 7:34 AM | Feedback (5)

Nessuno dice che sia facile. Tutt’altro.

Nazareno, ma quanto parla Nazareno :-D, commenta: Tu vedi un lato della medaglia... io l'altro... continuo a vedere team che non si spostano da quello che conoscono e "accettano" di "morire di manutenzione" per evitare di uscire dalla loro zona di confidenza: "in VB6 usavo il Recordset foward-only, read-only... ma non trovo il Recordset in .NET" Come al solito "in media stat virtus"... non bisogna andare dietro solo al proprio ego, come non bisogna sedersi su quello che già conosciamo. Fino a un po' di tempo fa pensavo...

posted @ Monday, August 8, 2016 8:29 AM | Feedback (0)

DevOps e la prima linea

Possiamo generalizzare il commento di Luigi? Nello specifico mi riferisco a questo passaggio: I giovani facciamoli sbagliare e divertire (e lasciamogli manutenere i loro mostri, cosi' "imparano") ;-) È una delle cose che mi piacciono di più dell’esperienza DevOps che ho vissuto e per certi versi vivo a tutt’oggi: Prendi il team che produce il codice e rendilo reperibile (“on call” nel mio gergo) di notte, durante i fine settimana e durante le festività. Scommettiamo che la qualità cresce, i bug diminuiscono e i mostri pian...

posted @ Friday, August 5, 2016 9:44 AM | Feedback (2)

Il valore percepito.

Trovo affascinante come troppo spesso le scelte di design, architetturali o addirittura di funzionalità siano guidate dal valore percepito da parte di chi le produce e non da parti di chi le consuma. È fondamentale rendersi conto che il valore percepito dal consumatore, inteso come colui che consuma non necessariamente l’utente finale, dovrebbe essere la linea guida principale, se non l’unica, per le nostre scelte in quanto produttori. Provate a fare un esercizio: ogni volta che volete introdurre una novità, ogni volta che volete sistemare un bug, ogni volta che volete cambiare architettura, ogni volta che lo fate...

posted @ Monday, July 11, 2016 8:06 AM | Feedback (1)

Services UI (de)Composition @ UGIdotNET

Quest’anno è il compleanno di UGIdotNET, e sono 15, per festeggiare ci regaliamo una giornata all’insegna di quello che UGI ha sempre saputo fare molto bene: condividere esperienze. Il sottoscritto vi parlerà di Services UI Composition: Un'architettura basata sui comandamenti di SOA genera e guida verso sistemi basati sulla decomposizione dei servizi e sul disaccoppiamento del dominio al fine di creare componenti autonomi. Purtroppo, dato che la UI è il luogo dove aggreghiamo tutte le informazioni per l'utente, ci ritroviamo ad accoppiare nuovamente e spesso velocemente di nuovo tutto. Obiettivo della sessione è di sviscerare...

posted @ Thursday, July 7, 2016 8:46 AM | Feedback (0)

GitHub WIP Pull Request & “Do Not Merge WIP”

Le pull request sono una delle funzionalità di GitHub e Git che amo di più, o forse una delle poche che amo dato che ho un interessante rapporto di odio/amore (più odio che amore) con Git*. Comunque, una delle cose per cui usiamo moltissimo le PR in Particular è per discutere potenziali modifiche. In questo caso una cosa che volete assolutamente evitare come la peste è che un maintainer passi via e faccia il merge di una PR che non deve in nessun modo essere mergiata. Al fine di garantire che ciò non avvenga abbia un concetto chiamato...

posted @ Monday, July 4, 2016 9:07 AM | Feedback (0)

DevMarche: Social Skills Afternoon

Grandi news, grandi! Il 22 luglio sarò ospite di DevMarche, ad Ancona, insieme a Lorenzo e Alessio per partecipare ad un evento un po’ diverso dal solito: Social Skills Afternoon. Il mio ruolo sarà quello di raccontare come lavoriamo in Particular Software al fine di intavolare una discussione sulle problematiche legate al lavoro distribuito. Non vuole essere una sessione monodirezionale, vuole essere uno spunto di conversazione: non mi limiterò a parlare solo di strumenti e organizzazione ad alto livello ma cercherò anche di raccontarvi come funzionano alcuni dei processi interni e anche come non funzionano o funzionano male...

posted @ Monday, June 27, 2016 2:32 PM | Feedback (0)

Full whynot Archive