posts - 644, comments - 1986, trackbacks - 137

My Links

News

Raffaele Rialdi website

Su questo sito si trovano i miei articoli, esempi, snippet, tools, etc.

Archives

Post Categories

Image Galleries

Blogs

Links

Windows 7 Installation Fest

Landing-700x250

 

Finalmente un evento un po' diverso dal solito. L'occasione è quella di incontrare le community e installare al volo Windows 7 beta 1 che ha già dimostrato di essere decisamente molto stabile.
D'altra parte il grosso dei cambiamenti era apparso con Vista (come ho ampiamente stressato qui e post successivi sugli integrity levels qui, qui  e qui e poi ancora UIPI) ma attenzione che Windows 7 non è affatto una release di minore importanza, anzi ...

  • Performance globalmente migliorate
  • Minori requisiti di memoria
  • Minore consumo di batteria sui notebook
  • Auto-diagnosi sui problemi applicativi
  • Rimozione di un paio di lock globali nel kernel per migliorare le performance nelle macchine multicore (da qui in avanti praticamente tutti i pc)
  • Trigger sullo start/stop dei servizi. Esempio: se pluggo un device USB il servizio parte, se lo stacco si ferma. Questo diminuisce la memoria usata dai servizi e naturalmente le performance per lo start del servizio al boot.
  • Boot da VHD
  • Miglioramenti nel riconoscimento di scrittura e voce
  • Gadget usabili senza Sidebar
  • Taskbar ridisegnata completamente e decisamente più usabile
  • Naturalmente Internet Explorer 8
  • ...

Questo per non parlare delle feature più developer oriented come:

  • Supporto ai sensori
  • API dei Windows Web Services
  • API per i Package (usati per XPS e i nuovi formati ISO Office OpenXML)
  • MultiTouch API
  • Powershell 2.0 preinstallata
  • ...

Per chi vuole maggiori dettagli sull'evento, li trova qui: http://www.microsoft.it/installation/

I link diretti agli eventi locali sono invece questi:

Non so bene a quale evento potrei partecipare visto che sfortunatamente non ce n'è uno nella mia città. Percherò a caso da una ampolla di vetro ... smile_regular

Print | posted on Thursday, March 12, 2009 6:14 PM |

Feedback

Gravatar

# DotDotNet alla Windows 7 Installation Fest

DotDotNet alla Windows 7 Installation Fest
3/13/2009 1:54 PM | dotnethoughts
Gravatar

# re: Windows 7 Installation Fest

Opinioni a parte, mi pare evidente che l'unico modo per fare una reale valutazione è quella di provare Windows 7 nel proprio contesto.
Lo scopo dell'installation fest è anche quello. Vai all'evento, se vuoi te lo installi subito con l'aiuto di qualcuno, fai qualche domanda e lo provi nella vita reale.
Visti i costi degli hard disk, il rollback nel mio caso è di 4 viti e due minuti di tempo.
3/16/2009 8:55 AM | Raffaele Rialdi
Gravatar

# re: Windows 7 Installation Fest

Ciao Raffaele,
Non scrivevo senza averlo provato. Ho installato Windows 7 dall'uscita della Beta.
Visto che non posso venire all'Installation Fest ho chiesto qui i miei dubbi e espresso i miei commenti al riguardo.

Fare un benchmark serio per verificare i vantaggi delle varie migliorie è complicato (soprattutto se in kernel mode) e va oltre le mie possibilità, comunque il resoconto finale (nel mio caso) è che sembra più veloce subito dopo l'installazione ma poi si allinea a Windows Vista a parità di software installato (Driver, IIS, Sql Server Express, Antivirus ecc..).

Per quanto riguarda le funzionalità i diversi ritocchi sono carini e sicuramente fanno un passo avanti ma per il mio lavoro quotidiano purtroppo non ho notato niente che possa aumentare la mia produttività.

Faccio notare che la causa maggiore della perdita di prestazioni all'avvio però è come al solito dovuta non al sistema operativo ma a software aggiuntivo che prepotentemente si autoavvia (vedi Adobe Reader, QuickTime, ...) precaricandosi per sembrare meno lento durante l'apertura "da parte dell'utente" a scapito della velocità di avvio del sistema.

Secondo me bisogna "lavorare" molto su questo punto di vista con Whitepaper molto espliciti o minacciare di togliere il logo "Designed for Windows" a software che utilizzano questi "trucchetti". Io personalmente disabilito tutte le cose che non mi servono all'avvio ma noto che molte persone non sanno di quest'inghippo e potrebbero finire di valutare non veloce Windows 7 per questo.
3/16/2009 11:27 PM | Anonimo
Gravatar

# re: Windows 7 Installation Fest

Ciao,
per quanti test uno possa fare dipende molto da troppi fattori, quindi concordo che un test esaustivo è veramente complesso da farsi.

Per quanto riguarda la produttività a volte questa viene proprio da tante piccole cose ed è anche questo molto soggettivo.

Per le applicazioni invasive concordo pienamente e Adobe è in pole position per worst practices.
I trigger sugli eventi dovrebbero migliorare alcuni di questi problemi (per altri produttori) evitando servizi inutili.
E tra le applicazioni più assurde ci sono gli antivirus. Io non ne uso e ho solo recentemente, dopo che gli AV online sono diventati inusabili, ho installato un AV che fa lo scanning solo on-demand.

Personalmente mi trovo bene su Win7 e le performance le trovo molto superiori a Win2008 (uso quasi solo OS server come workstation). Certo che sono un "pessimo" utente perché le mie applicazioni sono quasi esclusivamente strumenti di sviluppo.
3/17/2009 12:31 AM | Raffaele Rialdi
Gravatar

# re: Windows 7 Installation Fest

Ciao Moreno, sai dal mio blog che mi tengo volentieri lontano da considerazioni commerciali e che comunque non condivido la politica attuale delle licenze. Ad ogni modo rispondo al tuo commento con i miei pensieri personali.

> prestazioni e riusabilità dell'HW esistente e poco moderno
con Win7 non cambia nulla. L'hardware è cambiato e l'OS di conseguenza. Oggi gli acceleratori grafici sono dentro ogni macchina ma prima di Vista totalmente inutilizzati. Con Vista le cose cambiano e Win7 può girare in compatibilità Vista oppure con nuovi driver specifici per Win7 e migliori per consumo e prestazioni. Quest'ultima cosa non significa che prima fossero incompiuti, ogni tecnologia evolve come è naturale che sia.

> Ho sperimentato personalmente la differenza di prestazioni ...
I cambiamenti nel kernel di Win7 sono tosti (vedi dispatcher lock) e ne ho parlato anche nei webcast per Win7 che ho registrato, oltre che in questo post.
Non parliamo di ottimizzazioni, refactoring di codice o cose di quel genere a cui tu alludi quando dici che dovevano già esserci in Vista.
Sul mio vecchio portatile avevo XP e poi ho messo Vista con evidenti miglioramenti in performance. Sul nuovo portatile avevo Win2008 (kernel di Vista) e ho installato Win2008R2 (Win7) con nuovi evidenti miglioramenti. Tutto questo fa parte delle migliorie che si possono concretizzare grazie a una serie di novità. In Vista c'è readyboost, readyboot, politica di caching per la memoria, etc. che prima non c'erano. Non per questo XP era da buttare.

In tutta franchezza se vuoi boicottare devi portare esempi tecnologicamente concreti e non cose del tipo "se adesso Win7 è più veloce allora poteva esserlo anche Vista prima". Questi sono discorsi da 'corridoio' che lasciano il tempo che trovano. Non te la prendere ma il fatto che le 'voci' superino la realtà è detestevole.

Con questo voglio precisare che:
- non dico che Vista non sia attaccabile, ma se qualcuno lo fa vorrei vedere motivazioni tecniche concrete e posso benissimo essere daccordo su alcune come mi è già capitato parlando con alcuni amici.
- ribadisco che a me non piace l'attuale politica delle licenze. Io vedrei molto meglio un fee annuale per "Windows" che fornisce automaticamente il diritto a fruire dell'ultima release. E intendo per tutti i tipi di licenze, non solo per quelle aziendali. Sicuramente in molti non sarebbero daccordo e questo è significativo del fatto che mettere daccordo tutti è impossibile, ergo non c'è una soluzione semplice.
4/15/2009 2:32 PM | Raffaele Rialdi
Gravatar

# re: Windows 7 Installation Fest

Certo, prima della SP1 c'erano evidenti mancanze e buchi clamorosi come quello sulla lentezza del nuovo stack tcp/ip.
Se dici che Win7 è una rifinitura di Vista, allora allo stesso modo vedi XP come una rifinitura di Windows 2000.
Windows 2000 è la 5.0, XP è la 5.1, Vista è la 6.0 e Win7 è la 6.1.
Quindi no, Win7 non è completamente nuovo allo stesso modo in cui XP non era completamente nuovo rispetto a Win2000.
Solo che XP non era 'antipatico' mentre 'Vista' si. Ora, togliendo le emozioni, voglio motivazioni tecniche visto che le prove comparative che ho fatto sulle mie macchine mi dicono che Vista va decisamente meglio di XP. Parlo di performance e usabilità.
4/16/2009 5:13 PM | Raffaele Rialdi
Gravatar

# re: Windows 7 Installation Fest

Vista si è reso antipatico per i difetti su elementi fondamentali : performance e risorse eccessive richieste e mancata compatibilità verso i sistemi piu' vecchi. E' stato fatto uscire con troppa fretta; dopo 5 anni di attesa si poteva aspettare ancora 2 anni ed ottenere quasi Win7.
Non critico la storia di XP e Win2000, erano entrambi ottimi sistemi che non hanno subito le tristi sorti di Vista, tante che proprio oggi c'e' una difficoltà a far migrare gli utenti a Vista prima e a Win7 poi.
Vista è stato un prodotto sfortunato e spero che in Microsoft abbiano fatto tesoro di questo fallimento per non ripeterlo in futuro (ma personalmente non ci credo). Saro' una persona fuori dagli schemi dei profitti ad ogni costo e mi preoccupo troppo della soddisfazioni degli utenti finali ma se fossi al posto di Microsoft farei il "bel gesto" di riconoscere gli errori del passato e passare tutti gli utenti di Vista a Win7 con buona pace di tutti.
4/17/2009 2:44 PM | Moreno Borsalino
Gravatar

# re: Windows 7 Installation Fest

Io non vedo i problemi di performance e risorse eccessive sulle mie macchine, anzi rispetto ad XP lo trovi più snello.
Attenzione che la Ram occupata di Vista comprende anche l'uso di questa come cache e quindi appare come occupata anche se è disponibile.
La storia della compatibilità è differente. Io ritengo la scelta di sicurezza assolutamente prioritaria in confronto alla piena compatibilità. Le due cose sono:
- incompatibili tra di loro
- invariate anche in Win7 (quindi non c'è lavoro incompiuto in Vista su questo fronte)
- decise indirettamente dagli utenti che hanno la smania di cliccare su tutte le porcherie che gli arrivano

Quanto al bel gesto, se fai i "conti della serva" escono cifre da capogiro e mi sembra obiettivamente impossibile da immaginare, pena un fallimento/licenziamenti coni superfiocchi.
4/17/2009 3:01 PM | Raffaele Rialdi
Gravatar

# re: Windows 7 Installation Fest

Ciao Raffaele,
purtroppo devo dare ragione a Moreno per quanto riguarda le performance, i banchmark dei giochi danno (o davano) meno fps con Vista e seppur sia colpa dei driver l'utente associa la lentezza a Vista.

Un degrado notevole che ho notato è personalmente la virtualizzazione della memoria della scheda video introdotta con Vista, con schede video da 256mb di ram dedicata usare una risoluzione di 1400x800 ad esempio è un utopia. La ram della scheda video non basta e tutto il sistema viene rallentato, soprattutto se abilitato Aero.
4/22/2009 12:42 PM | Anonimo
Gravatar

# re: Windows 7 Installation Fest

Ciao Anonimo,
non sono un giocatore e non posso fare i conti su quel genere di applicazioni. Ti credo ma diciamocelo chiaramente, le macchine più potenti e costose sono proprio quelle dei game-players, quindi non mi sembra così ciritico lo scenario del giocatore accanito con la scheda grafica da 256mb e 1gb di ram.
Non metto in dubbio nemmeno che prima funzionasse ma quando crei qualcosa di nuovo ci sono anche dei trade-off e personalmente, per il costo dell'hw di oggi, preferisco avere novità che sono arrivate.
Da un altro punto di vista mi chiedo quante feature non sono state introdotte in Vista e neppure in Win7 perché ritenute troppo esose per requisiti minimi.... e magari le vedremo tra due o tre versioni di OS.

Subverting UAC. A me più che subverting sembra un modo alternativo di lanciare applicazioni come admin. Una cosa simile la mostro in un mio esempio nel corso che tengo sull'architettura di Windows per sviluppatori.
Quello che mi rende più perplesso è che quel codice ha una enorme criticità, quindi è necessario fare un assessment di sicurezza molto complesso.
Dal punto di vista accademico è comunque divertente.
In Win7 i meccanismi intorno alle sessioni, uac etc. non sono cambiati quindi mi aspetto che funzioni tutto uguale.
4/23/2009 12:22 PM | Raffaele Rialdi

Post Comment

Title  
Name  
Email
Url
Comment   
Please add 5 and 1 and type the answer here:

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET