posts - 644, comments - 1983, trackbacks - 137

My Links

News

Raffaele Rialdi website

Su questo sito si trovano i miei articoli, esempi, snippet, tools, etc.

Archives

Post Categories

Image Galleries

Blogs

Links

January 2008 Blog Posts

Le fantomatiche specifiche del formato binario di Office sono qui

Il formato binario di Office è sempre stato lì per chi lo voleva. Come avevo promesso nel precedente post e ieri in sede UNINFO a Milano, ecco il papiro datato 1989 con le prime specifiche del formato binario di Word per DOS che ottenni da Microsoft. A partire dal 15 Febbraio sarà solo più semplice fare ciò che era già possibile prima. Certamente la reperibilità pubblica su web delle specifiche è stra-benvenuta.

posted @ Thursday, January 31, 2008 11:39 AM | Feedback (9) |

OpenXML viaggia verso lo standard de-facto prima di quello ISO

Il background è che il sottoscritto ed Andrea siamo entrambi parte della commissione di UNINFO che è chiamata ad esprimersi per decidere sul voto Italiano circa l'approvazione di OpenXML come standard ISO. OpenXML, già standard ECMA, è il formato usato in modo nativo da Office 2007 e fruibile grazie ad un plugin gratuito anche nelle versioni precedenti di Office. Il formato fisico del file (come ebbi modo di descrivere fin dalla WPC 2006) si chiama OPC è fatto di più layer: il file è binario e compresso zip (basta rinominare a .zip per aprirlo...

posted @ Wednesday, January 23, 2008 10:57 PM | Feedback (11) |

WPF dimentica ISynchronizeInvoke

ISynchronizeInvoke è l'interfaccia del namespace System.ComponentModel che viene implementata da Windows.Forms.Control (e tutte le classi derivate) per "imbucare" un messaggio (richiesta di esecuzione di un delegate) al thread principale (quello della form). In questo modo il delegate viene eseguito nel contesto del thread principale che è l'unico a poter accedere alla UI. Tra le cose che adoro nel codice ci sono le astrazioni e l'incapsulamento. E così spesso mi sono trovato a incapsulare la logica di invocazione di ISinchronizeInvoke all'interno della classe o componente che necessita di thread secondari. In questi giorni mi trovavo a scrivere una nuova...

posted @ Tuesday, January 22, 2008 12:47 PM | Feedback (0) |

Visual Studio e l'eccesso di feedback

Come molti amici sanno non mi è mai piaciuta l'iniziativa di Connect che ha dato il via all'accesso selvaggio di beta/CTP pubbliche per tanti prodotti come Visual Studio. Di tante beta a cui ho partecipato (la prima fu su MASM 6.0, Macro Assembler compiler nel 1990, mi dissero l'unico in Italia) le peggiori sono state quella di Vista e Visual Studio 2008 (ma le cose erano iniziate a derivare già nella fase finale di VS2005). Il problema è proprio per l'eccesso di feedback che porta allo stesso risultato di averne poco: La beta pubblica...

posted @ Thursday, January 17, 2008 3:50 PM | Feedback (2) |

Esempio pratico di errore di sicurezza

Continua la mia saga sugli errori che sono là fuori e non aspettano altro che essere visti. Questa è la volta di InfoCert, ente certificatore dal 2007 a cura del CNIPA. Questi signori hanno avuto la bella idea di rilasciare il certificato della loro Certificate Authority (CA) su una pagina non protetta, in http. Perché è sbagliato scaricare una CA da una pagina non protetta? Perché con attacchi del tipo DNS poisoning o http spoofing, un hacker può restituire un certificato fasullo, creato dall'hacker. Cosa succede quando installiamo una CA che è sotto controllo di un hacker?...

posted @ Thursday, January 17, 2008 1:34 PM | Feedback (6) |

Live Writer su Windows 2003

Per qualche misteriosissimo motivo, il team di Live ha pensato bene di non permettere il setup di Windows Live Writer su Windows 2003 (per la serie, come farsi del male da soli ... mah). Ovviamente il mio desktop principale è Windows 2003 . La soluzione però è semplice: installare Windows Live Writer su uno dei sistemi operativi compresi nei system requirements e fare un bellissimo XCopy della cartella in Windows 2003.

posted @ Friday, January 11, 2008 3:48 PM | Feedback (4) |

Generazione automatica della pipeline per System.Addin

Il Framework 3.5 include una splendida infrastruttura per la gesione degli Addin (o se preferite Plugin). Durante il TechEd a Barcelona è stata annunciato un tool per la generazione di tutta la pipeline necessaria per realizzare gli Addin (in pratica tutti i sorgenti di adapter, view, etc.). Finalmente il tool è uscito (ieri) e disponibile insieme a diversi esempi su Codeplex.

posted @ Friday, January 11, 2008 3:40 PM | Feedback (0) |

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET