posts - 644, comments - 2003, trackbacks - 137

My Links

News

Raffaele Rialdi website

Su questo sito si trovano i miei articoli, esempi, snippet, tools, etc.

Archives

Post Categories

Image Galleries

Blogs

Links

Finalmente XmlHttp prenderĂ  piede

Come ho visto il post di Andrea sono subito andato a vedere il sorgente dello script di Google Suggest e con piacere ho visto confermare la mia ipotesi, cioè l'uso del componente XmlHttp.

È dai tempi di asp che mi dilettavo a eseguire il binding con la <table> sul lato client e prelevare/aggiornare recordset disconnessi dal server via XmlHttp. Correvano gli anni in cui continuavo a tenere in aula il mitico corso 1017A (Mastering Web Application Development using Visual Interdev) opportunamente modificato (chi lo conosce sa di cosa parlo) ed uno dei sample che avevo sviluppato ad-hoc usava proprio XmlHttp per evitare il refresh del browser.

Poi un giorno vedo la beta 1 del framework 1.0 e guardando asp.net mi dico: “userà sicuramente XmlHttp per i postback“ ... e invece no, con grande delusione.

Il tempo passa e sui forum di UGIdotNET e sui newsgroup ho continuato ad istigare tanti ad usarlo e qualcuno mi ha pure dato retta.

Poi un giorno alla PDC 2003, un certo Nikhil Kothari annuncia che in Asp.net 2.0 alcuni nuovi server controls (direi che lui se ne capisce ;-)) usano XmlHttp per il meccanismo di postback.

Finalmente arriva il momento della diffusione e ora che Google userà questo componente, non ci sarà più browser che non lo possa supportare.

Che sollievo!

Print | posted on Tuesday, December 14, 2004 11:19 AM | Filed Under [ ASP.NET [Italiano] ]

Feedback

Gravatar

# re: Finalmente XmlHttp prenderà piede

Come non darti ragione. Personalmente ho usato XmlHttp in un progetto di e-learning per realizzare uno strumento di lettura dei corsi e ho trovato impagabile quel modo di programmare.
12/14/2004 11:43 AM | Andrea Boschin
Gravatar

# re: Finalmente XmlHttp prenderà piede

Roberto, so che su Linspire (ex Lindows) funziona ma non so se altre distro Linux abbiano emulato la funzione ActivexObject di javascript e il componente XmlHttp. Spero che il lancio del servizio di Google faccia da traino per una diffusione totale.
12/14/2004 3:51 PM | Raffaele Rialdi
Gravatar

# re: Finalmente XmlHttp prenderà piede

Grazie Raffaele, ho scaricato un po' di materiale ed appena ho un po' di tempo comincio a studiare.
12/14/2004 11:09 PM | Daniele Proietti
Gravatar

# re: Finalmente XmlHttp prenderà piede

Prego ;-)
12/15/2004 12:14 AM | Raffaele Rialdi
Gravatar

# re: Finalmente XmlHttp prenderà piede

non capisco come mai una funzione così bella (passatemi il termine) non sia ancora uno standard di fatto, è di una comodità allucinante


ciao marco
12/16/2004 4:56 PM | Marco
Gravatar

# re: Finalmente XmlHttp prenderà piede

Ciao Marco, speriamo!
Questo è lo scotto da pagare quando si usano degli standard come http, html. etc.
Sono standard ma poi evolvono con estrema lentezza e proprio perchè sono riconosciuti da tutti è più difficile innovare rapidamente.
Standard come Html e Css hanno dimostrato più volte di essere estremamente deboli.
Xml invece è riuscito meglio perchè si porta appresso tutta l'esperienza acquisita su SGML.
12/16/2004 8:20 PM | Raffaele Rialdi
Gravatar

# re:

12/24/2004 2:20 PM | Di .NET e di altre amenita'
Gravatar

# Atlas.NET pregi e difetti | hilpers

Atlas.NET pregi e difetti | hilpers
1/23/2009 7:12 AM | Pingback/TrackBack
Gravatar

# re: Finalmente XmlHttp prenderà piede

The past two years, many traditional LED lighting business has already begun activities such as electronic commerce, have settled their products like Taobao, Jingdong, Pat and other third-party B2C platform. nice post
1/14/2016 9:31 AM | stadium lighting

Post Comment

Title  
Name  
Email
Url
Comment   
Please add 7 and 1 and type the answer here:

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET