ASP.NET

Never mind the bollocks: here’s the MvcMate

Premessa: l’ho mostrato durante la mia sessione ai #CDays13 di Roma e mi stanno arrivando alcune mail al riguardo, quindi approfitto del blog per una risposta “pubblica e cumulativa”: ecco il sorgente di MvcMate, disponibile anche come package NuGet. Per coloro che non erano presenti, MvcMate è una libreria che sviluppiamo in Managed Designs a supporto dei nostri progetti web: fondamentalmente, è nata quando ho deciso di iniziare a impacchettare tutte quelle primitive che, pur generalmente utili, erano invece sparpagliate all’interno dei vari progetti (uno su tutti: la beta del nuovo sito UGIdotNET). Al momento, la libreria contiene:...

Upload di file in applicazioni ASP.NET MVC: un paio di approfondimenti

Mi riaggancio a questo mio tip pubblicato su UGIdotNET per fare un paio di approfondimenti: Se usate l’attributo accept dell’elemento input e il browser protesta anche se il file che avete referenziato per il download è corretto, probabilmente siete incappati nello stesso bug di jQuery Validate che anche io ho potuto “gustare”: aggiornate la suddetta libreria all’ultima versione (va benissimo quella disponibile su NuGet) e il problema sarà risolto Se il vostro server è a 64 bit e l’application pool è configurato per usare questa word length, ove voleste (come nel mio...

Community Days, ma anche Community Dinner

Alla vigilia dell’inizio della bolgia, parliamo della parte veramente importante dell’agenda, ossia… La cena :-) Il baccanale avrà luogo presso l’Hosteria il Castelletto, dotata di 2 assett fondamentali: Si trova a Peschiera, quindi ad un tiro di schioppo dall’Innovation Campus di Microsoft Gnocco fritto, salumi, tigelle e Gutturnio E a ben pensarci, “chissene” del primo punto perché il secondo è già una ragione più che sufficiente. :-) Poichè, oltre ad aver ridefinito il concetto di “limite di presenze permesso dalla omologazione dell’Innovation Campus”, rischiamo di dover fare override anche...

Domain Driven Design @ Community Days

Con dei tempi decisamente troppo lunghi (mea culpa, e “millegrazie” a Daniele per la pazienza), da qualche giorno l’agenda dei Community Days è completa, con l’inserimento (grazie al supporto di GUISA) delle sessioni della track “Software architecture”. Riguardando l’agenda, mi sono reso conto che “spunta” un vero e proprio mini tutorial di Domain Driven Design imperniato su 3 sessioni: DATA01 - Build a LINQ-enabled Repository WEB01 - MVC++ ARCH02 - "Beyond" DDD: uno sguardo a CQRS and event sourcing La sessione di Alessandro è dedicata...

Andrea&MVC @ DomusDotNet

Sentirsi a casa anche se, da casa, sei lontano più di 700 km. E’ questa la miglior descrizione che potrei dare della mia partecipazione al primo evento di DomusDotNet, e per questo posso solo ringraziare. Le slide sono qui, la demo è la solita. Alla prossima, e speriamo che sia presto :-) Technorati Tag: community,DomusDotNet,NSK,MVC

Real World MVC: “Il tutto è più della somma delle sue parti” (cit.)

Quando, preparando l’agenda dell’ormai prossimo workshop “Community Tour v4” (tra parentesi, posso tranquillamente affermare che sia uno dei nomi più orribili che abbia mai “sfornato”), scelsi di “infilare” una sessione dedicata ad MVC, mi chiesi quale potesse essere un “taglio” in grado di dare valore aggiunto: il toolkit è ormai disponibile da quasi due anni e, v1 o v2 che sia, ormai il web offre “chilate” (ennesima unità di grandezza del S.I. <g>) di documentazione ed esempi dedicati alle varie feature di questo engine. Il mio tentativo, quindi, consisterà nel farle vedere “insieme”, ossia cercare di mostrare come...

VS2010 RC vs. MVC1

Con l’arrivo della RC, in azienda abbiamo iniziato a migrare le soluzioni dei progetti che hanno una data di rilascio o delle modalità di gestione compatibili con la possibilità di cambiare release di VS o del FX. Tutto “quasi” ok: “quasi” perché l’apertura di progetti MVC v1 restituisce l’errore “The project type is not supported by this installation.”. Come spiegato nelle release notes, è necessario: aprire con un text editor il file di progetto, e cercare l’elemento ProjectTypeGuid modificare il valore dell’elemento da {603c0e0b-db56-11dc-be95-000d561079b0} a {F85E285D-A4E0-4152-9332-AB1D724D3325} aprire con VS...

Refresh4 per NSK

Ho migrato NSK alla versione refresh4 del framework ASP.NET MVC rilasciata ieri, "fondendo" la web app con il sample project standard in modo da avere "gratis" l'implementazione della login: poichè è basata sul SqlMembershipProvider, è necessario creare il "solito" aspnetdb.mdf in App_Data. Non ho sperimentato alcun problema particolare, se non un "bisticcio" con la custom controller factory che ho implementato per iniettare nei controller l'istanza del data context: sono incappato in un comportamento quanto meno "particolare" di Unity ed ho piazzato un piccolo hack workaround in Application_OnStart per risolverlo. Technorati Tag: ASP.NET,MVC,NSK,Unity

Phil Haack @ Microsoft

Phil Haack, il principale autore di Subtext, ci informa di essere in procinto di unirsi al team di ASP.NET in qualità di Senior Program Manager. Collaborerà alla realizzazione del toolkit MVC ed afferma di essere particolarmente interessato a rendere il codice ASP.NET sempre più "test oriented". Fantastico: un ottimo punto di partenza sarebbe smettere di lavorare sul toolkit MVC a favore di un toolkit MVP GUI-neutral. <g> Technorati Tags: ASP.NET, microsoft, model view controller, model view presenter

NSK: Tu chiamale, se vuoi... Emozioni!

Cappuccino e brioche al cioccolato (sono ottime, parola di lupetto!) al bar di Jack: 2 euro. Biglietto per il concerto dei Muse all'arena di Verona: 34,50 euro (ben spesi) L'università di Copenhagen che basa su Northwind Starter Kit il proprio studio di comparazione tra architetture layered implementate con J2EE e .NET (citando -vedi pagina 48- Managed Designs): impagabile! P.S.: Peccato abbiano usato la codebase (cambiando i nomi dei namespace) di maggio 2006; si sono "persi" l'implementazione di: unit of work, query object, model view presenter e un bel refactoring generale... Technorati tags: NSK, Northwind Starter Kit, Managed Designs

Corso "Introduzione alle ASP.NET AJAX Extensions": il giorno dopo

Lo ammetto: fino a ieri ho fatto l'imbucato al nostro corso su Atlas; direi che il socio ha passato il "quality check", giacchè ricordo ancora qualcosa. <g> Technorati tags: Managed Designs

Fletto i muscoli e sono su MSDN (cit.)

Chiedetemi: "quale è la feature di ASP.NET 2.0 che preferisci?" E avrete la riposta più ovvia, scontata e banale: "La membership API, ovviamente!". In attesa di annoiare i partecipanti al corso che io e Dino terremo in Microsoft, gli interessati all'argomento possono iniziare a sbadigliare leggendo il nostro articolo pubblicato su MSDN Magazine <g>

[Workshop Interoperability] Sessione "Da ASP a ASP.NET"

Seconda puntata della "Piccola guida del workshoppista provetto": questa volta parliamo della sessione "ASP vs. ASP.NET". Durante questa sessione, effettueremo la migrazione di una "mini applicazione" che implementa la gestione autori del database "Pubs": partendo da una versione ASP 3 che usa ADODB, include file e redirezioni varie (giusto per dare fastidio al modello postback-based di ASP.NET), otterremo pian piano una applicazione ASP.NET introducendo: user control per sostiruire gli include file, ADO.NET al posto di ADODB per sfruttare il databinding, controlli validator al posto di javascript per convalidare l'input dell'utente, ed altro ancora. Per intenderci ed essere onesti sin dal principio, l'applicazione è...

AJAX: chi era costui?

Urka! A breve distanza dal mio "outing" in merito ad AJAX, noto che si è scatenata una vera e propria bagarre. Sembra quasi che sia una ossessione: ed io che credevo che il chiodo fisso dei maschietti fosse tutt'altro :-D Scherzi a parte, i miei quaranta lettori potrebbero essersi accorti (peggio per loro, verrebbe da dire ) che ho pubblicato l'articolo introduttivo ad AJAX, diviso in due parti. E' *assolutamente* introduttivo, e chi volesse solo dare una occhiata a come funzioni il giochino potrà addirittura tralasciare la seconda. Le demo sono online (pubblicherò ASAP anche i sorgenti), ma noterete che non è descritta...

AJAX: prime considerazioni a caldo

Ultimamente sto giochicchiando con Ajax.NET, un toolkit gratuito realizzato da Michael Schwarz per agevolare la programmazione in stile Ajax mediante ASP.NET; devo ammettere che il "giochino" è: comodo, interessante e di sicuro effetto, anche se tecnologicamente non innovativo. Chi tra noi avesse mai provato il behaviour di Internet Explorer che permette il consumo client-side di web services, troverà "addirittura" un assoluto parallelismo: di "qua" si decorano i metodi con l'attributo AjaxMethodAttribute e l'handler http del toolkit inietta il codice JavaScript che funge da proxy nella pagina html, di "là" l'attributo è WebMethodAttribute e l'handler ce lo mette ASP.NET "out-of-the-box", mentre la generazione...

Workshop Security: ecco i video... Finalmente!

Toh! Mi sono accorto di non aver mai segnalato che sono stati pubblicati i video registrati durante il workshop "Security" del 7 Aprile... Potrete mai perdonarmi? :-)

Nulla è per sempre...

...E quindi Dan Fernandez ci ricorda che la beta2 di Visual Studio 2005 scade l'1 Maggio 2006. Nulla di preoccupante, giacchè avremo la RTM al più tardi a Novembre. Poichè, però, qualcuno si pone il problema, ho pensato che magari ci fosse una moltitudine di persone insonni al pensiero di questa "Spada di Damocle"

Webcast "ASP.NET 2.0 Data Access and Object Binding": ci vediamo lì?

Indovinello: che succede se Fabio si accorge di aver attribuito a se stesso un webcast proprio in concomitanza della "Mobile and Embedded Developer Conference"? Fabio stoicamente rinuncia alla conference e si smazza il webcast Fabio vola negli States per seguire la conferenza e si esibisce in un webcast "transoceanico" Fabio ancora una volta incastra Andrea perchè tanto tra interisti ci si viene incontro Sono aperte le scommesse... Nel frattempo, se volete potete registrarvi qui per il webcast, che si terrà giovedi 12 alle 14:30; ci vediamo lì? :-) P.S.: La conference si tiene a Las Vegas, città natale dei Killers: se Fabio non mi...

Workshop "Security", si va ai tempi supplementari! :-)

Magari lo avete già notato, ma l'agenda del workshop che si terrà il 7 Aprile ha subito una lieve modifica: abbiamo infatti aggiunto una sessione dedicata alla membership API di ASP.NET 2.0 e ciò comporta, fondamentalmente, 2 cose: Differentemente da quanto previsto, non potrò fare il turista durante il workshop. Già mi vedevo (temperatura permettendo) in braghe corte a lanciare palline di carta a Fabio durante la sua sessione, ed invece dovrò confidare nella bontà di Raf per riuscire ad iniziare la mia ad un orario accettabile :-) Abbiamo in agenda 7 sessioni disposte in track singola. Se avete agganci all'interno della redazione o...

[Roadshow ASP.NET] 4 Speaker al prezzo di 1, cioè... Zero!

Grazie ad una (brillante?) idea di Fabio, l'ultima data del roadshow ASP.NET si trasfoma in una vera e propria festa (almeno per me: ogni tanto un po' di sano egoismo non fa male... <g>): l'idea consiste nell'avere il "Quartetto Cetra" al completo (Daniele, Davide e RoB mi perdonino, ma proprio non ce la faccio a definirci i "Fantastici 4") in occasione dell'ultima edizione, fissata per il 17 Marzo a Milano. Ci stiamo ancora picchian...ehm, confrontando per suddividere le sessioni, ma credo che ci sarà da divertirsi: ci si vede lì? :-)

Roadshow ASP.NET: fu vera gloria? Ai poster, l'ardua sentenza...

Finalmente a casa. 1600 chilometri in auto, 3 tappe e tanta neve: in poche parole... Un divertimento assoluto! Roberta (l'Angelo) che impreca per il cathering, Sara e il suo (tipico) intercalare nella "intro licensing", il banchetto MVP con Raf e Alead, e poi... Altri 300 motivi (circa) per essere felice: tanti motivi quanti sono stati i partecipanti a queste tappe. Ragazzi: come promesso, ecco slide e demo, che al termine del roadshow saranno rese disponibili anche sul sito Microsoft nella sezione apposita. Bando alle ciance, ecco il "malloppo": Slideshow (2.153 Kb) Demo ADO.NET (19 Kb) Demo databinding: C# (152 Kb) e VB (95 Kb) Demo migrazione...

Roadshow ASP .NET: ScottGu apre le danze

Riccardo ne ha già parlato e Raf è impaziente, ecco quindi i miei "2 cent" sull'evento svoltosi ieri a Roma e che ha visto la partecipazione di "niente-po-po-di-meno-che" Scott Guthrie, uno dei "papà" di ASP .NETDedicato ad ASP .NET 2.0 e prima tappa ideale del roadshow ASP .NET di Microsoft, si è rivelato un successone: la sala del cinema (320) posti era decisamente colma. Innanzitutto, vi svelo un "behind the stage" che mi sta particolarmente a cuore: è stato per me particolarmente emozionante - ieri- seguire la sessione di Fabio, dedicata alla migrazione di applicazioni da ASP "Classic" ad ASP .NET;...

Roadshow ASP .NET: non solo ScottGu

E' stato pubblicato sul sito di Microsoft il programma completo del roadshow ASP .NET: come avevo già anticipato, la prima data è fissata per il 7 febbraio a Roma. Per chi dovesse perdersela (magari perchè 3 giorni dopo verrà al workshop "Data Management" :-D ) sarà possibile scegliere tra le altre date, nelle quali però gli speaker saranno dei "comuni mortali": io, Daniele, Davide e RoB (in rigoroso ordine alfabetico) cercheremo di non sfigurare troppo al confronto. L'agenda prevede 5 sessioni, 3 delle quali sono un tutorial ad ampio raggio dedicato ad ASP .NET; avremo poi una sessione nella quale migreremo una (piccola)...

7 Febbraio 2005: ScottGu in Italia!

Vi riporto parte di una mail che mi è arrivata oggi: Microsoft ASP.NET 2.0 Preview Roma, 7 febbraio 2005Un appuntamento con il Product Manager di ASP.NET, Scott Guthrie, per approfondire le nuove caratteristiche di ASP.NET 2.0 e per trattare le tematiche legate alla migrazione da ASP ad ASP.NET. Che dire? Scott è il papà di ASP .NET, e sarà disponibile un servizio di traduzione simultanea per chi proprio non può sopportare la lingua della terra d'Albione.

Membership API e 1.1: qualcosa si muove (finalmente)

Certi avvenimenti mi stupiscono. Quando, ormai più di 2 mesi addietro, scoprii che esisteva (o, meglio: "eravamo alla vigilia dell'esistenza di") un backporting della membership API per ASP .NET 1.1, fui sorpreso di constatare un generale disinteresse per l'argomento: solo 2 commenti per quello che mi sembrava invece un annuncio entusiasmante (io _adoro_ la membership API). In realtà fui sorpreso anche poichè nemmeno la sopraggiunta effettiva disponibilità di questo assembly sembrò suscitare reazioni significative. Sembra invece che pian piano il torpore stia scemando, e questo non può che farmi piacere: oltre a dare una chiara visione della direzione dello sviluppo...

DotNetNuke3: prime impressioni

Ok, c'è in giro un giocattolo nuovo (seppure in beta) e si vede: ho pubblicato un articoletto nel quale raccolgo le prime impressioni d'uso. E' da considerarsi in fieri, quindi incompleto e in continua evoluzione.

DotNetNuke 3: Eccolo (in beta)!

Seppure un po' in ritardo, è finalmente stata resa disponibile la drop beta della versione 3.0 di DotNetNuke: sono davvero curioso di provarla, visto che la feature list che era stata resa pubblica è davvero appetibile. Gradita novità: è disponibile anche un sito dedicato al bug tracking della beta.

ASP .NET e Mozilla: è finalmente amore?

Mediante un post sul suo blog, Scott Guthrie ci comunica una notizia che (francamente) aspettavamo da tempo: a partire dalla beta2 (per la quale bisogna attendere anxcora un po'...) ASP .NET 2.0 considererà "uplevel" anche i browser basati su Gecko. Questo significa: validazione client-side, treeview e menu senza postback, ... Sono indeciso: dovrei pensare "Finalmente l'hanno capita!" oppure "Gioia e tripudio"? <g> In ogni caso... Ottime notizie per i Mozilla user (nello stesso giorno del rilascio della 1.0, otretutto).

Posticipato il rilascio di DotNetNuke 3.0

Con un post che (come lui stesso anticipa) non farà certo piacere agli utilizzatori di questo CMS, Shaun Walker ha annunciato un ritardo nel rilascio della prima beta pubblica di DotNetNuke 3.0, in origine prevista per ieri. Superato il disappunto iniziale (e già mi immagino la faccia di Davide, che pensava di usarlo per alcune demo a WPC), risulta comunque apprezzabile l'impegno del team per il quale la qualità di questo progetto da 75.000 righe di codice managed è un obbiettivo molto più importante del "time to market".

Ritorno al futuro: Membership API per ASP .NET 1.1?

Avete partecipato ad uno dei "Whidbey Workshop" organizzati da UGIdotNET? Avete provato le versioni alpha/beta/CTP di VS2005 ed ASP .NET 2.0? Se una delle risposte fosse "si", probabilmente vi sarete innamorati (come me) della Membership API: non vi nascondo che, poichè sto lavorando da mesi su un grosso progetto realizzato con ASP .NET 2.0, mi sono subito avvantaggiato della possibiltà di implementare un custom membership/role provider per la mia applicazione (mi serviva esporre al runtime di ASP .NET il mio data mapper di gestione degli utenti). Un lusso apparentemente riservato alle applicazioni a lungo termine, ed invece negato a chi...

Aprire un buco nella Forms Authentication

E pensare che abbiamo giusto ieri parlato di "ASP .NET Security".... Ledisendgentlemen, in collaborazione con quel buontempone del Barbieri e grazie ad un thread apparso su Sourceforge, ecco come bucare la Forms Authentication di ASP .NET: scaricate il progetto dimostrativo e pubblicatelo su una macchina IIS5 (IIS6 sembra essere immune) _senza_ URLScan (che come testato da Lorenzo offre protezione da questo bug). Provate a questo punto a fare browsing della pagina securepage.aspx contenuta nel folder wannabesecure: http://miosito/wannabesecure/securepage.aspx Come prevedibile, verrete rediretti alla pagina di login. Provate ora: http://miosito/wannabesecure\securepage.aspx Se usate IE, il browser efefttuerà un rewrite dello slash "malizioso"ed ancora una volta vedrete la...

Il Workshop: my 2 (euro) cents

WOW! Quanti commenti, quanto entusiasmo! Chi si rammarica per non esserci stato, chi addirittura avrebbe rinunciato al film per approfondire. Che paura, che responsabilità, che gioia. Provo a dire la mia, provando oltretutto ad organizzare un pensiero che invece vorrebbe muoversi sull'onda delle emozioni che abbiamo vissuto insieme. Punto uno: le scuse. Ieri la gestione del pranzo è stata un disastro. Scusa, scusa, scusa. Avevamo chiesto 4 casse aperte (una sorta di multithreaded-food-erogation), l'organizzazione logistica del cinema ne ha allestite solo 2 per 45 minuti buoni. Fastidioso, inaccettabile, persino punitivo per tutti noi che invece eravamo lì per parlare (insieme) di...

Whidbey Watcher #9: Dove la compra la "roba" il team di ASP .NET? (Attenzione... ROTFL inside)

Avrei potuto scrivere un post stoico ed ergermi ad "eroico hacker" che combatte con i bug e le imprecisioni di una beta, ma preferisco che si sappia come venni realmente a conoscenza del meccanismo attuale di configurazione centralizzata delle master page usando ASP .NET 2.0... Vi riporto quindi il transcript della conversazione avvenuta tra me (sotto lo pseudonimo di "Andrea, il Gallazzi e gli 801 punti") e Fabio Santini (a.k.a. "Fabio wrking in Oracle") di Microsoft. Andrea, il Gallazzi e gli 801 punti scrive: Avanti... Andrea, il Gallazzi e gli 801 punti scrive: Rispondi! Andrea, il Gallazzi e gli 801 punti scrive: Ho bisogno di saperlo: Fabio...

Internet, Intranet e le redirezioni

Un thread nato oggi sul newsgroup Microsoft dedicato ad ASP .NET mi ha riportato alla mente un argomento spesso trascurato. Una delle FAQ più classiche riguardanti ASP .NET (o lo sviluppo web in generale) è sicuramente: "Come faccio a redirigere l'utente ad una pagina differente mediante codice lato server?" La risposta tipica è: "Usa Response.Redirect". Risposta corretta, per carità, ma con una piccola "trappola": questo metodo invia al client lo status code http 302 il cui codice mnemonico è "Found", ossia spostato temporaneamente. Questo è un classico caso nel quale lo sviluppo di applicazioni intranet (o comunque private) differisce da quello orientato a...

Whidbey Watcher #7: Test-Drive ASP .NET e considerazioni sparse

Ieri ho installato la versione beta1 di Visual Studio 2005 Enterprise Architect: come sempre più spesso capita, installare dal DVD (o mappando la ISO) è impossibile a causa di fantomatici errori di lettura di file che invece, utilizzando Explorer, risultano presenti e leggibili. Il consiglio è il solito: copiate l'intero setup sul disco, ed installate utilizzando questa copia.Poichè giovedi mi piacerebbe erogare la sessione relativa ad ASP .NET 2 usando la beta (a differenza di quanto fatto nel workshop del 22/6, poichè utilizzavo la May CTP), ho pensato di caricare i progetti sviluppati con le CTP: pronti via, un sacco...

[TechEd 2004] Creare Web Services ad alte prestazioni

Christian Weyer (relatore della sessione) inizia dove Clemens ha terminato ieri: creare Web Services ad alte prestazioni significa innanzitutto abbandonare l'idea che essi implementino un mapping di RPC su HTTP. Anche se la funzionalità "Add Web reference" di Visual Studio può fare pensare che referenziare un WS sia semplicemente dire al CLR: "beh, raggiungi questo assembly tramite http", questo approccio è decisamente sbagliato, e dare la falsa convinzione che si stia invece usando degli oggetti. I Web Services sono basati su messaggi, ed è opportuno progettarne la struttura prima di inziare la codifica: ritrovarsi a piazzare attributi XmlIgnore solo per "correggere" le strutture...

Whidbey Watcher #4: Master Pages vs. May CTP

Seppur supportate sin dalle prime drop alpha, il supporto alle Master Pages è stato sostanzialmente modificato con l'avvento delle release CTP. Nelle versioni alpha, una web form dichiarava l'utilizzo di una master page mediante l'attributo Master della direttiva Page: <%@ Page Master="MyMaster.master" %>]]> Sin dalla March CTP l'attributo Master è stato sostituito da un più eloquente MasterPageFile: <%@ Page MasterPageFile="MyMaster.master" %>]]> Questa modifica è maggiormente coerente con l'object model di ASP .NET 2, la cui classe Page espone le proprietà Master (a sua volta di tipo Page e a sola lettura) e MasterPageFile (di tipo string e modificabile a runtime). E' inoltre possibile modificare...

Workshop "Whidbey: Reloaded"... La moltiplicazione di gadget e PM!

2 (speriamo gradite) soprese per i partecipanti al workshop (gratuito) "Whidbey: Reloaded" dell'8 luglio... Innanzitutto, i gadget: grazie alla collaborazione con Microsoft Italia, potremo distribuire ad ogni partecipante i Resource Kit di ASP .NET e VB .NET. Ma la caratteristica peculiare della giornata è sicuramente la partecipazione di un PM del gruppo VB .NET in Microsoft Corporation: ebbene... I PM sono 2! Saranno infatti presenti sia Jay Roxe, sia Sean Draine che, oltre alle sessioni tecniche, risponderanno alle nostre curiosità sulle evoluzioni di .NET; vi ricordo che (come annunciato qui) le domande devono essere spedite ad UGIdotNET entro e non...

Whidbey Watcher #3: X-Page postback oddities

Una delle caratteristiche maggiornmente attese della versione 2.0 di ASP .NET è sicuramente il cross-page postback, ossia la possibilità di effettuare il submit di alcuni elementi di una web form ad una "pagina" differente. Il tutto, inoltre, in maniera estremamente facile... Un semplice: <asp:TextBox ID="searchKeywords" Runat="server">< FONT>asp:TextBox><asp:Button Runat="server" ID="btnDoSearch" Text="Find" PostBackUrl="~/SearchResult.aspx" /> Permetterà al button btnDoSearch di effettuare submit verso il web form SearchResult.aspx al cui interno possiamo recuperare il valore della casella di testo searchKeywords con un banale: string keywords = ((TextBox)this.PreviousPage.FindControl("searchKeywords")).Text; Perchè la proprietà PreviousPage della classe Page è così definita in MSDN: The Page object representing the page that transferred control to...

Whidbey Watcher #2: Progetti web e Reference (RANT included)

La drop May CTP di Whidbey (ops! Visual Studio 2005) conferma di non gradire soluzioni multi progetto che contengono _anche_ una applicazione web. Perchè? Semplicemente, perchè risulta praticamente impossibile aggiungere ad un progetto web reference ad assembly/progetti esterni: non è un problema da poco, perchè limita fortemente la possibilità di provare la drop attuale su progetti seri (no... buttare tutte le classi nel folder "Code" non è una soluzione applicabile in progetti seri). Cosa ancora + divertente, giocando a "apro VS, chiudo VS, apro VS, chiudo VS", ogni tanto il dialog "Add Reference" funziona... Badate bene: prima di urlare "Al...

Whidbey Workshop: Reloaded

Poteva succedere... Ed è successo! Le iscrizioni per il Whidbey Workshop hanno toccato quota 400, i posti sono ora esauriti e, non potendo "sfondare" l'auditorium a disposizione, non siamo in grado di accettare ulteriori richieste di adesione. Ma... C'è (quasi) sempre un "ma": stiamo organizzando una specie di "replica", in data 8 luglio. Nessun rammarico quindi, anzi... Stiamo preparando grandi sorprese per i partecipanti del Workshop "Whidbey: Reloaded", quindi... Stay tuned! Le (buone) nuove dovrebbero arrivare già in settimana! Technorati Tags: ugidotnet

Webb.it is rolling...

Ormai ci siamo: domani si parte alla volta di Padova, destinazione Webb.it; da giovedi a sabato, una raffica di sessioni su svariati argomenti. Inoltre, una buona occasione per scambiare 4 chiacchiere: se passate di lì, veniteci a trovare allo stand Microsoft, nello spazio community. La "formazione" di quest'anno è composta da me, Corrado e Markino assieme al quale, e credo ci sarà da divertirsi, erogheremo una sessione dedicata ai Web Services. A proposito: da quest'anno, proverò a convivere meglio con i "soli" 50 minuti a disposizione per ogni slot; essendo un tempo decisamente basso, cercherò di rendere più dense le sessioni diminuendo...

ASP .NET più usato di JSP?

Malgrado la fonte della notizia sia il quotatissimo Netcraft, l'annuncio è da prendere con le pinze: preso come campione l'insieme dei web server ospitati dal pianeta Terra, ASP .NET sarebbe più utilizzato rispetto alla tecnologia che si presenta come il suo concorrente più diretto, ossia JSP. Ciò che più ritengo significativo, però, è l'incremento stimato nell'ultimo anno: +224%. Niente male, per una tecnologia ancora in versione 1.x e disponibile da poco più di due anni. Con l'avvento di nuove (e maggiormente compatibili) versioni di Mono questo trend potrebbe persino rafforzarsi. Se son rose...

«agosto»
domlunmarmergiovensab
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345