Real World MVC: “Il tutto è più della somma delle sue parti” (cit.)

Quando, preparando l’agenda dell’ormai prossimo workshop “Community Tour v4” (tra parentesi, posso tranquillamente affermare che sia uno dei nomi più orribili che abbia mai “sfornato”), scelsi di “infilare” una sessione dedicata ad MVC, mi chiesi quale potesse essere un “taglio” in grado di dare valore aggiunto: il toolkit è ormai disponibile da quasi due anni e, v1 o v2 che sia, ormai il web offre “chilate” (ennesima unità di grandezza del S.I. <g>) di documentazione ed esempi dedicati alle varie feature di questo engine.

Il mio tentativo, quindi, consisterà nel farle vedere “insieme”, ossia cercare di mostrare come nell’economia di una applicazione reale non sia tipicamente la singola feature a risultare “vincente”, bensì l’uso combinato delle stesse: se è vero che “roba” tipo DataAnnotations e validazione con JQuery fanno scena (e magari ti fanno anche guadagnare un applauso <g>) o che gli helper methods tipizzati sono stra-comodi nella loro type safety, personalmente non rinuncerei mai alla possibilità di implementare una factory custom per i Controller, in modo da sottometterli ad IoC ed iniettare le dipendenze (es: servizi, repository, …). Per intenderci, fu proprio questa feature, 2 anni addietro, a farmi “innamorare” di questo toolkit mentre lo studiavo (un po’ per il libro, un po’ per la bottega). E poi ci sono: la testability, gli editor template, le partial view, …

Ha proprio ragione Battiato: “Il tutto è più della somma delle sue parti”; ci vediamo giovedì (se vi pare). :-)

Technorati Tag: ,,,

posted @ Tuesday, May 18, 2010 2:18 PM

Print
Comments have been closed on this topic.
«January»
SunMonTueWedThuFriSat
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930311
2345678