November 2004 Blog Posts

Nomen Omen: c'è Refactoring e Refactoring

Spesso (è successo anche a WPC) mi viene chiesto quale sia l'impatto dell'uso sistematico del Refactoring o della implementazione di test unitari all'interno di un processo di sviluppo. La risposta breve è davvero tale (ossia... Breve): tipicamente infatti "spedisco" qui il richiedente. La generalizzazione (ovviamente non nel senso OO del termine) è però un processo pericoloso: l'ottimo post di Marco rischia infatti di generare nei meno esperti l'errata convinzione che il tempo necessario al refactoring sia "annegabile" poichè composto da tanti piccoli "passi" individualmente sempre poco onerosi. Non so voi, ma per quanto mi riguarda alcuni pattern di refactoring sono tutt'altro...

Passato un workshop, se ne fa un altro...

Una (speriamo apprezzata) consolidata abitudine di UGIdotNET consiste nell'annunciare in occasione di ogni workshop la data e l'agenda dell'appuntamento successivo, ed anche giovedi non faremo eccezione. Io, però, inizierei a mettere un bel circoletto rosso sulla data del 10 febbraio 2005... :-) Technorati tags: UGIdotNET

Non tutto il p2p vien per nuocere...

Nulla a che vedere con classi, workshop e linguaggi, ma comunque una interessante lettura (soprattutto nella parte finale).

DotNetNuke3: prime impressioni

Ok, c'è in giro un giocattolo nuovo (seppure in beta) e si vede: ho pubblicato un articoletto nel quale raccolgo le prime impressioni d'uso. E' da considerarsi in fieri, quindi incompleto e in continua evoluzione.

DotNetNuke 3: Eccolo (in beta)!

Seppure un po' in ritardo, è finalmente stata resa disponibile la drop beta della versione 3.0 di DotNetNuke: sono davvero curioso di provarla, visto che la feature list che era stata resa pubblica è davvero appetibile. Gradita novità: è disponibile anche un sito dedicato al bug tracking della beta.

Combattere lo stress

Segnalato da Ester Memoli (MVP di Microsoft Word), ecco un interessante modo di combattere lo stress. Quasi quasi parto per la Spagna... :-D

Workshop "Architecture & Management": Informazione di servizio

Come noto, da ormai un paio di anni Microsoft Italia ci permette di gestire le iscrizioni ai nostri workshop mediante il proprio sistema di registrazione agli eventi: una grande comodità, rispetto alle modalità che utilizzavamo ai nostri primordi. Chi di voi ha partecipato alla appena passata Technical Conference ha già fatto conoscenza con la MSDN card rilasciata da Microsoft per l'occasione agli iscritti al suddetto evento. La scheda utilizza la tecnologia RFID per sveltire le operazioni di check-in, poichè permette di notificare la propria presenza semplicemente passando in prossimità dell'apposito rilevatore. Certo... Vedersi accogliere da una hostess sorridente è sempre...

Tornano i Gang of Four...

...Solo che non sono quelli che conosciamo noi. Sono anche loro soprannominati GOF, ma nemmeno sapevo che esistessero. Li ho scovati nella mia solita lettura di RockOnLine, e non potevo esimermi dal postarlo. Che dire? Il secondo caso di omonimia eccellente :-)

Finalmente un annuncio importante...

...I ragazzi di Basildon torneranno in studio a Dicembre per dare un successore ad Exciter. Ecco una buona notizia che rischiara la giornata, proprio oggi che sono un po' cupo perchè domani (visto che sono alla Microsoft Technical Conference e non implemento ancora IClonable o IUbiquitous) mi perderò il concerto dei Cure a Roma. Se qualcuno dovesse andare e per caso dovesse entrare in possesso di un bootleg.... :-)

In principio era lo stub...

...Poi venne il fake, ed infine il Mock. Sembra che la mia sessione ".NET e il test del software" erogata a WPC sia piaciuta molto, e non vedo l'ora di ripeterla col power-up nel corso del workshop "Architecture & Management". Nel frattempo, chi mi sa dire perchè i "Mock" si chiamano proprio così? Non abbiate fretta di rispondere, tanto al massimo ve lo dico il 2 dicembre. :-)

Il "linguaggio del futuro" secondo Sutter

Ecco un interessante report inerente una sessione tenuta da Herb Sutter ad OOPSLA la più importante conferenza worldwide dedicata alla object orientation tout court. Herb è chairman del comitato ISO per C++, nonchè architetto del compilatore C++ (tra poco, grazie al Cielo, C++/CLI) in Microsoft. Il report è una lettura breve ma interessante, vi cito una frase che a me è piaciuta molto:"The death of Fortran and C++ are predicted every year. But C++ is still the dominant language. It's good at solving important problems."Beh... Anche se non sappiamo quale sia il linguaggio del futuro, avere sotto i piedi un runtime...

EPPI BORDEI TU MIIII!!!!

Ebbene si: le voci che corrono sono fondate... Oggi sono 20! Come sarebbe a dire: "non sei credibile"?!?!?!? Va beh... in effetti sono 30. In occasioni come queste, è normale che il pensiero corra: nel mio caso, penso a cosa ho fatto nella scorsa decina... Nel 1994 vivevo, da bravo amighista, la mia vita bohemienne, sospeso tra il compilatore C/C++ della Lattice/SAS e AMOS, uno strepitoso compilatore BASIC. A tutto ciò alternavo gli esordi della mia professione, impiegato come sviluppatore in linguaggio Assembly per workstation RISC (CPU ARM): sviluppavamo il software di colorazione usato dalla Marvel Italia. Il crollo di...

[WPC2004] Non sono cattivo, è che mi disegnano così!

Ora so come si sentiva Jessica Rabbit nel pronunciare la suddetta frase! :-) BTW, ecco come un partecipante a WPC2004 vede me e Paolo impegnati nella preparazione di una improbabile sessione.

ASP .NET e Mozilla: è finalmente amore?

Mediante un post sul suo blog, Scott Guthrie ci comunica una notizia che (francamente) aspettavamo da tempo: a partire dalla beta2 (per la quale bisogna attendere anxcora un po'...) ASP .NET 2.0 considererà "uplevel" anche i browser basati su Gecko. Questo significa: validazione client-side, treeview e menu senza postback, ... Sono indeciso: dovrei pensare "Finalmente l'hanno capita!" oppure "Gioia e tripudio"? <g> In ogni caso... Ottime notizie per i Mozilla user (nello stesso giorno del rilascio della 1.0, otretutto).

Microsoft Technical Conference: io vi avevo avvertito... :-)

Qualche post addietro, parlando del Community Match (a proposito: siete ancora in tempo per comunicarmi l'adesione), mi era "sfuggito" (testuali parole): "BTW, gira voce che ci siano interessanti novità per i dev, ma io 'nulla sacciu!'.." parlando della Technical Conference organizzata da Microsoft. Cosa stava tramando nell'ombra (come al solito) il Saltarello? Beh, ora si può dire... In quella sede (la conference), Microsoft distribuirà gratuitamente (per la prima volta in forma pubblica) la versione beta1 di Visual Web Developer 2005. Se non avete una connesione a banda larga (e quindi ve lo siete già scaricato) o un abbonamento MSDN Universal (e...

IBM, DB2 e .NET

Tutti ormai sappiamo che SQL Server 2005 (codename: Yukon) godrà di una forte integrazione con il CLR; sappiamo anche che questa integrazione permetterà (tra le altre cose) di scrivere stored procedure in linguaggi managed e utilizzare tipi managed per definire colonne nelle tabelle. tutto ciò a partire da qualche giorno del (tardo, si vocifera) 2005.Oggi, in chat, il buon Francesco mi ha chiesto: "Andre, perchè aspettare?" (beh... in realtà le sue parole sono state altre -più colorite- ma il senso era questo <g>). La domanda non è banale giacchè, come ho poi scoperto, l'ultima release di IBM DB2 UDB  già permette quanto...

Stampare con PocketPC

Potrà sembrare strano, ma WindowsMobile/PocketPC non supporta nativamente le funzionalità di stampa dei documeni. Ebbene, HP ha reso disponibile per il download (gratuito) HP Mobile Printing for PocketPC, che si integra con i principali applicativi PDA (Pocket IE, Office, File Explorer) e permette di utilizzare stampanti mediante: rete, bluetooth e IRDA. L'applicazione è disponibile nelle versioni per PocketPC 2002 e 2003 (anche SE)

Non sottovalutate il lato oscuro della Forza....

I sistemisti? Java? Macchè! Sto parlando di "Episode 3: The Revenge of the Sith"; anche se il 19 Maggio 2005 è lontano, possiamo iniziare a gustarci il trailer. Che la Forza sia con voi, miei giovani Padawan! :-)

Posticipato il rilascio di DotNetNuke 3.0

Con un post che (come lui stesso anticipa) non farà certo piacere agli utilizzatori di questo CMS, Shaun Walker ha annunciato un ritardo nel rilascio della prima beta pubblica di DotNetNuke 3.0, in origine prevista per ieri. Superato il disappunto iniziale (e già mi immagino la faccia di Davide, che pensava di usarlo per alcune demo a WPC), risulta comunque apprezzabile l'impegno del team per il quale la qualità di questo progetto da 75.000 righe di codice managed è un obbiettivo molto più importante del "time to market".

«November»
SunMonTueWedThuFriSat
31123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
2829301234
567891011