September 2005 Blog Posts

Planetfunkin' MVP

Ok, so che è una cosa stupida ma... Quanto è bello essere a cena con Alessandro, Daniele e Raf, e, finita la pappa, guardare questi ultimi 2 e dire: "Beh... Ci si vede domani a pranzo Copenaghen, e poi si cena a Seattle"? Insomma... Anche quest'anno si parte per il summit MVP (finchè avranno il pessimo gusto di confermarmi tale) e, tra CodeSlam nights e party anni '70, probabilmente ancora una volta sarò lì a chiedermi che ci faccia io in mezzo a gente del calibro di Jeffrey Richter o Jeff Prosise, annegando il mio "dolore" mediante scorpacciate di muffin...

Dei lemmi e dell'adorazione

 a|do|ra|zió|nes.f.1 CO atto di omaggio a una divinità o a una persona considerata divina | TS teol., nel cattolicesimo, atto religioso con cui si esprime assoluto omaggio a Dio: a. del Santissimo Sacramento 2 CO fig., contemplazione estatica e ammirata di qcs. o qcn.: stare in a. davanti a un tramonto, essere in a. davanti alla foto di un attore, ascoltare qcn. con a. 3 CO estens., sentimento di profondo affetto: ha una vera a. per suo padre | ammirazione incondizionata, grande passione: avere un’a. per la pittura di Van Gogh 4 CO estens., sentimento causato dall'ascolto dell'album "The Back Room" degli...

Non ci voglio credere...

Incuriosito dal post di Igor vado sul sito ufficiale di Miss Italia, e guardate che errore ottengo: Ricapitolando: usano un db Access per un sito web potenzialmente ad alto traffico, per giunta mediante driver ODBC e non OleDb provider nativo, e non hanno nemmeno gestito l'eccesso di tentativi di connessione...  Mica male! <g>

Workshop Interoperability: non di soli bit vive l'uomo

Se non vi è bastato il Community Match disputato (quasi) un anno addietro, oppure ancora non vi perdonate di averlo perso, ecco l'occasione che aspettavate da tempo: mercoledi 12 Ottobre (quindi alla sera della prima giornata di workshop) replicheremo la partitella di calcio a 7 e la cena "piacentina". Per gli interessati ad uno od entrambi gli "exploit", ho pubblicato un messaggio sul forum. Io non perderei l'occasione di vedere Fabio "atleta" Santini in campo... :-)

Validation Application Block

Come promesso durante il workshop "Component", ho reso disponibile l'engine di validazione mostrato durante la mia sessione dedicata alle classi attributo. Per quanto le regole attuamente incluse siano in numero ridotto, sto usando questa libreria con soddisfazione in diversi progetti, non ultima la nuova release del sito UGIdotNET. La libreria è scaricabile qui ed è stata rilasciata con licenza open source Common Public License: in pratica, ognuno può farne ciò che vuole purchè renda credito a tutti gli autori. "Autori" al plurale perchè l'idea è quella di lavorarci insieme: perchè, allora, non ho pubblicato tutto su direttamente sourceforge? Semplicemente, prima...

[PDC 2005] dLINQ: Nuova Ossessione

Mr Roberto Faiga a parte (a proposito: tornerà in Italia o rimarrà qui?), il vero tormentone qui a L.A. ha un nome ben preciso: LINQ. Oltre ai suoi "gusti" dLINQ e xLINQ, ovviamente. Dopo una notte di riflessioni e confronti con i miei compagni di viaggio, ho assistito alla sessione di Luca Bolognese, della cui disponibilità ho approfittato per torgliermi alcuni dubbi mediante qualche domanda mirata e forse anche un po' cattivella. Innanzitutto, i miei complimenti a Luca, perchè la sua sessione è stata divertente e ben bilanciata. Lo ringrazio anche per la sincerità con la quale dal palco ha...

[PDC2005] Why dLinq isn't

Nel mare di feedback trionfali, una voce fuori campo: a me dLinq *non* sembra una soluzione ragionevole. dLinq accoppia il Domain Model allo schema fisico dei dati, e questo è Male. Secondo "lui", una classe==Una tabella. Una proprietà==Una colonna. Il tipo della colonna *è* il tipo della proprietà, e anche questo è Male. Il mondo reale non funziona così. Un esempio? Database Northwind (lo abbiamo tutti), tabella Employees, colonna ReportsTo. E' di tipo int, è nullable e, dove specificato, indica il codice dell'impiegato che ci coordina. In un domain model "Real World", la classe Employee *non* ha una proprietà ReportsTo di...

[PDC 2005] DAT202 - Windows Server “Longhorn”: What's New for Developers (reprise)

Sessione povera di contenuti, malgrado il titolo apparentemente interessante. Probabilmente i bit sono ancora in stato troppo "early" e quindi ci siamo beccati 2000 slide e poco codice. Ciò premesso, è bello sapere che Longhorn Server utilizza Indigo (cioè Windows Communication Foundation) per esporre i componenti COM come web service, con le stesse modalità che eravamo abituati ad utilizzare a partire da COM+ 1.5; anche il file system transazionale è degno di nota: immaginate di aprire un command prompt, digitare transaction start e cancellare file e folder a destra e a manca, senza che altri prompt o istanze di Explorer...

[PDC 2005] DAT202 - Windows Server “Longhorn”: What's New for Developers

Non parteciperò + una sessione di livello 200Non parteciperò + una sessione di livello 200Non parteciperò + una sessione di livello 200Non parteciperò + una sessione di livello 200Non parteciperò + una sessione di livello 200Non parteciperò + una sessione di livello 200Non parteciperò + una sessione di livello 200Non parteciperò + una sessione di livello 200Non parteciperò + una sessione di livello 200...

[PDC 2005] Chi ben inizia è a metà dell'opera

Una fantastica keynote apre PDC2005, caratterizzata da 2 notevoli speech di Bill Gates e Jim Allchin. Ancor + convincente, l'offerta che permette di acquistare un i-Mate JasJar a 149 $ (+ tasse, quindi si arriva a circa 170) alla facciazza delle prenotazioni da 1000+ Euro su Expansys. Non stupitevi, però, se la mia "menzione d'onore" spetta al video di apertura della keynote, che aveva come musica di sottofondo nientemeno che "Smile Like You Mean It" dei Killers! Che l'armata indie stia colonizzando Redmond? Chi sono i DevGuri? Ma soprattutto... Qualcuno ha visto Mr. Faiga?

Mega indie CD per beneficenza

E se vi dicessero che il 26 settembre esce un CD contenente "pezzi" (seppur cover) di: Maximo Park, Bloc Party (chiii?!?!?), Gorillaz, Radiohead, Kaiser Chiefs, Keane, Hard-Fi, Elbow, Manics ed altri ancora, cosa pensereste? E se fosse addirittura per beneficenza, sapreste resistere? Io no, e sarà mio.

[OT] Bologna: dichiarazione di "Indiependenza"

Terremoto nella indie playlist: con l'Indipendent Day Festival alle spalle, non avrebbe potuto essere altrimenti. Missione compiuta per il gruppo UGIndie (quasi) al completo; oltre al sottoscritto, han tenuto botta: Ale, Luca, e Mike. Assente (parzialmente) giustificato RobyMes, chè tanto quando vedrà la mia foto assieme al tastierista dei Maximo Park rsicherà al punto di giurare sul libretto di "Pornography" che non mancherà mai più <g>. Che dire? Andavo a Bologna fondamentalmente per ascoltare: Editors, Maximo Park, Bloc Party (chi???) e Bravery. Complice la "Maledizione del Carucci" (che impedisce a Luca e i BP di essere contemporaneamente nello stesso luogo),...

«September»
SunMonTueWedThuFriSat
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678