Cos'é per te XP ?

Questa é una delle domande rivolte da Andrea Gervasini per la sua tesi sull'Extreme Programming come conclusione della sua laurea presso l'Università dell'Insubria di Varese.
Trascrivo qui la risponsta che mi sono dato. Commenti e visioni alternative sono ben accolte :)


Cos'é per te XP, la personale visione di cos'è xp tralasciando i libri ?


  • Riconoscere in ogni progetto e sviluppo software quello che sappiamo e anche quello che non conosciamo, non possiamo prevedere e non possiamo controllare. e adattare il nostro modo di lavorare di conseguenza. reagendo, adattandoci, esplorando, trovando l'equilibrio tra cio che possiamo anticipare e cio a cui dobbiamo reagire

  • Comprendere il ruolo fondamentale delle persone, immaginare e applicare modi di lavorare che non limitano la capacitá di collaborazione le motivazioni intrinseche e l'intelligenza collettiva che ci sono nelle abilita umane innate e in quelle acquisite da adulti maturi

  • Accettare il paradosso che le attivitá, le pratiche e i compiti piu difficili in assoluto diventano piu sempli di molto applicandoli in modo incrementale e continuo e che risultati e grandi cambiamenti a livello macroscopico si raggiungono meglio (a volte solo) lasciandoli emergere come risultato di un continuo lavoro a livello microscopico

  • Comprendere la complessitá intrinseca di alcuni problemi e come vanno affrontati questa classe di problemi e saper riconoscere nella pratica e nel lavoro quotidiano quali dei problemi che incontro hanno questa caratteristica di complessitá



Print | posted @ Monday, January 9, 2012 7:02 PM

Comments have been closed on this topic.