Ritardare la decisione all'ultimo momento responsabile: considerazione finale




Secondo me il punto chiave del terzo principio del
Lean Software Development è che si fa software più velocemente quando si riconoscono gli istanti di non ritorno e si usano a proprio vantaggio











Come ci si sente
a cercare di scrivere sw ignorando l'ultimo momento responsabile ?       per esempio ci si sente       tranquilli quando il progetto inizia e il tempo stimato è ancora tutto disponibile,       sorpresi quando le scelte prese danno risultati diversi da quelli che servono,       seccati quando non c'è il tempo per fare le cose in modo diverso come la pratica suggerisce,       preoccupati e rassegnati quando la dead-line si avvicina e il tempo che resta basta solo a    tagliare i requisiti    ridurre le flessibilità    procedere per casi particolari    rimandare la sistemazione di cose importanti alla prossima versione






Come ci si sente a cercare di scrivere sw usando il tempo in modo consapevole in base all'ultimo momento responsabile ?       per esempio si sente inizialmente       preoccupati  per le conoscenze di dominio e tecniche che serve sviluppare per riconoscere le scelte "irreversibili" e l'ultimo momento responsabile per ogni decisione,       sorpresi per le info che si raccolgono dalla pratica e l'efficacia delle scelte fatte dopo in modo più consapevole,       sorpresi per le semplificazioni che si riescono a fare dopo aver reso reversibili scelte che all'inizio sembravano rischiose e definitive,       rassicurati dal procedere dei lavori che si adegua alla realtà delle cose e alla struttura del problema che via via diventa più chiara e comprensibile,       tranquilli per l'uso del tempo che si sta dimostrando efficace e produttivo






Tags :   |  |  |

Print | posted @ Saturday, November 1, 2008 9:24 PM

Comments have been closed on this topic.