Community Days

Feed dei post dedicati ai Community Days

“This eagerness to change”

E insomma, un anno fa pubblicavo il mio ultimo post chiedendomi, tronfio come un vero bauscia sa/deve essere, in quale modo avremmo potuto migliorare l’anno successivo. E allora, quest’anno, io e Daniele siamo partiti da un principio ispiratore: “diversity”. Diversity perchè: se il fenomeno startup ha dimostrato di poter essere un game changer in tema sia di scelte tecnologiche sia di approccio allo sviluppo del software (“va veloce e spacca tutto”, ci disse Marco) se la track “business” inserita in agenda un anno addietro ha riscosso un riscontro che ci ha fatto...

Pattern o non pattern?

Raffaeu mi porge un (gradito) complimento, che è però anche un interessante spunto per una riflessione. BTW, niente di nuovo all'orizzonte, perchè è una riflessione che ho già ampiamente esposto durante il tutorial dei Community Days, ma ritengo comunque interessante estenderla. Un moderno emulo di Gian Battista Vico non esiterebbe ad includere il seguente scenario tra i "corsi e ricorsi storici": quando un dev entra in contatto con i [design|architecture|refactoring|vattelapesca] pattern la reazione è, tipicamente, una delle seguenti: Il dev diventa un "pattern fanatic": parla continuamente di pattern e li infila dappertutto (un divertente "asse...

Community Days 2008: my 2 (euro) cents

Durante la (ancora una volta ho scoperto piacevolmente che può funzionare) Q&A finale ho capito che il plurale del termine Community non è Communities ma Community...solo più grossa. Esattamente come due stormi formano...uno stormo. Da queste piccole riflessioni possono nascere grandi cose. E' una affermazione che esprime fedelmente il mio pensiero, e che IMVHO richiede una profonda sensibilità per essere pensata e formulata. Non mi stupisce che l'autore sia Omar Da parte mia... Grazie a tutti: erano anni che non provavo una emozione simile, e questa volta non ho nemmeno dovuto vestirmi come "una trottola" :-) ...

Community Days: last minute

Ok, Daniele non si sarà (ma ha buoni motivi ed ottimi sostituti) e mercoledi sera si va a cena (accodatevi al thread sul forum/NG per aderire così prenotiamo posti sufficienti). Gli annunci "last minute" però non finiscono qui. Osserviamo la seguente sequenza:   Ipotizzando che: Create(an order) sia invocato da un controller implementato in una applicazione MVC basata sul framework MVC di Microsoft Il data context sia iniettato usando Unity, il container IoC della Enterprise Library 4.0 Parte delle business rules siano implementate...

Community Days: da Query Object a O/RM

Ok, sembra che il corso di settimana scorsa sia piaciuto e che, per l'ennesima volta, il tempo non sia stato sufficiente, giacchè Alessio avrebbe gradito un approfondimento sul tema "Query Object". Provo a "rimediare" :-) In realtà la richiesta di Alessio sottointende 3 distinte tematiche: "Query Object": chi era costui? Implementazione "hand made" di un DAL capace di gestire in maniera sensata la persistenza di un DM Produzione "al volo" del codice SQL Andiamo in ordine: il design pattern query object è una specializzazione...

Community Days 2008: le track

Anche se l'agenda è ben lontana dall'essere completa, l'impianto dei Community Days 2008 è ormai delineato: 5 track e, in generale, un "taglio" un po' differente da quello degli eventi precedenti. Spesso, in passato, ci siamo scientemente concentrati sulla presentazione o sull'approfondimento di tool/tecnologie/metodologie, cercando di essere (tra) i primi ad affrontare le novità a qualunque livello di approfondimento: dalla "mia" sessione dedicata ad OOD a marzo 2003 fino alla presentazione di ASP.NET MVC svolta lo scorso dicembre, passando per l'Agile workshop di settembre 2003 o il "double Whidbey" del 2004, questo è spesso stato il nostro modus operandi. ...

Community Days 2.0: la zuppa l'è pronta!

D'accordo con Daniele, abbiamo appena chiuso le iscrizioni ai Community Days 2.0: 84 iscritti per la prima giornata e 68 per la seconda sono un risultato soddisfacente ed inaspettato, soprattutto considerando la genesi "travagliata" di questo workshop e la tardiva pubblicazione dell'agenda. A proposito dell'agenda: non nascondo di essere (ancora una volta) molto soddisfatto di ciò che siamo stati in grado di realizzare. Ultima chicca, la sessione su IronPython aggiunta durante l'appena passato fine settimana: ringrazio Lawrence che, disturbato telefonicamente durante la PyCon, invece di mandarmi dove avrei meritato riagganciare si è reso protagonista di un assalto allo "spikero" passandomi al...

Community Days 2.0: lavori in corso

Ho pubblicato gli ultimi abstract ricevuti (cosi Fabio è contento e può usare la spada laser) e, "buco" a parte, l'agenda è ormai completa. Mi dicono dalla regia che il team VB .NET di Microsoft Corporation ci ha regalato 100 copie del libro "Visual Basic 2005 Jumpstart", che speriamo risulteranno un gradito omaggio per i primi 100 iscritti. Technorati tags: UGIdotNET

User Group, varie ed eventuali

Ho finalmente pubblicato le slide del tour universitario di GUISA, che è ora associato ad INETA. Infine, suggerisco di non prendere impegni per i giorni 21 e 22 giugno. <g> Technorati tags: GUISA

Community Days, un giorno dopo

Grazie, di cuore. (continua ?)

Full Community Days Archive

«October»
SunMonTueWedThuFriSat
24252627282930
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234