Intanto rilascio poi lo sistemo

Alla categoria: i consigli della nonna

Mi ricordo da piccolo frasi del tipo "dai una sistemata alla tua camera, è proprio sottosopra adesso "  e io " sto giocando con i robot adesso , la sistemo ... dopo".

E' una risposta comprensibile da parte di un bambino e lo sappiamo che "dopo" significa _mai_.

La soluzione sembra banale in questo caso eppure sorprende quando lo stesso atteggiamento lo ha un adulto, un professionista informatico molto capace : "intanto rilascio e ... dopo lo sistemo".

Certo da adulto si trova ad affrontare problemi più difficili che sistemare la sua cameretta, ma come dicevo è un professionista molto capace. Inoltre subisce pressioni più forti con continui problemi "urgenti"  che deve affrontare.
E il "dopo"

  • I'll fix that bug later.
  • I'll verify with the customer that I've built what they actually need later.
  • I'll write unit tests later.
  • I'll remove the fragility from the unit tests later.
  • I'll make the unit tests readable later.
  • I'll make the unit tests fast later.
  • I'll integration test later.
  • I'll usability test later.
  • I'll remove that copy/paste duplication later.
  • I'll bounce my idea/design/code off another developer later.
  • I'll remove that workaround/hot fix/complete hack later.
  • I'll make the code readable/maintainable later.
  • I'll worry about performance/reliability later.

diventa ancora una volta _mai_

Segnalo un interessante post su questo argomento : http://on-agile.blogspot.com/2007/04/why-you-wont-fix-it-later.html

 

Tags :   |  |  |

Print | posted @ Thursday, September 6, 2007 10:50 AM

Comments on this entry:

Gravatar # re: Intanto rilascio poi lo sistemo
by Massimo F. at 9/6/2007 11:30 AM

Purtroppo quello che dici è assolutamente vero ma se si aspetta la perfezione non si rilascia mai un software, per lo meno in tempistiche (e quindi con costi) commerciali concorrenziali. Pensiamo per esempio alla Microsoft stessa. Windows Vista è stato rilasciato credo a qualcosa come 5-6 anni di distanza dal suo predecessore ma non mi risulta che sia del tutto privo di bachi. Questo dopo un tempo di sviluppo che negli anni precedenti aveva portato all'uscita di win95, win98, win millenium, win2000, e winxp. Insomma la microsoft può permettersi di aspettare così tanto tempo per qualcosa di innovativo, uno sviluppatore non credo possa dire al cliente: "Ok, ti faccio il programma, sarà pronto fra 3 anni. Però stai tranquillo che avrà pochissimi bachi.", quando la concorrenza offre un software con le stesse funzionalità pronto in 6 mesi. Certo avrà i bachi, ma al giorno d'oggi pochi sono disposti ad aspettare per avere le cose fatte bene... meglio che siano fatte discretamente, se non maluccio, ma che siano pronte per l'altro ieri...
Gravatar # re: Intanto rilascio poi lo sistemo
by Alessandro Scardova at 9/6/2007 11:40 AM

Un software si rilascia quando ha superato i test predisposti. Se lo si rilascia con test non completati, si cade nel caso che descrive luka. Ovviamente il coverage dei test non può essere esaustivo, e può essere conseguenza di un'analisi errata.
E' responsabilità del Product Manager definire quali sono bug tollerabili e quali no. Un genitore può tollerare un certo livello di disordine nella cameretta del figlio, ma se la cameretta è da riordinare si rioedina: altrimenti a letto senza cena!
Comments have been closed on this topic.