Curiosità

Remote Desktop e Console Session

Questa mattina ho scoperto una cosa che non sapevo: dalla versione Vista di Windows in poi la Console Session del Remote Desktop non si richiama più con il vecchio comando mstsc /console ma con il nuovo mstsc /admin Siccome oggi ci ho perso mezzora buona (complice forse anche il ritorno dalle ferie?) dato che non capivo perchè non riuscivo a collegarmi, disconnettendo eventuali altri amministratori che, in modo molto muflonico (cit.), si siano “scollegati” senza fare logout (guadagnandosi a pieno titolo il mio primo odio dell’anno), ho pensato di scriverlo qui, a mo’ di promemoria. ...

A imparare c’è sempre tempo…

Ricordo che una volta, parlando con Andrea a lavoro, dissi questa frase "a imparare c'è sempre tempo". Parlavamo dell'efficacia di insegnare molta teoria prima di passare alla pratica, o se ha senso, ad un certo punto, cominciare con la pratica e poi "affinare" la teoria. Oggi ho trovato degli argomenti che mi hanno fatto ripensare a quella frase, che comunque per me rimane sempre molto presente. Non starò qui a filosofeggiare nell'acrobatico (nonchè presuntuoso) tentativo di spiegarlo, ma vi dirò da quale mia esperienza deriva questa linea di pensiero. Avevo circa tredici anni quando ho cominciato a fare i miei primi voli con Flight...

TFS m’hai provocato…e mo’ te magno…

Se anche a voi è capitato di imbattervi in questo fastidioso problema di TFS: “TF10128: The path <path> contains more than the allowed 259 characters. Type or select a shorter path.” E, magari, avete anche la doppia rognosità del fatto che siete abituati  mappare un’unica cartella come root della vostra project collection (ergo: per modificare il path di mapping di un solo progetto, dovete prima smappare tutta la root e poi rimappare manualmente tutti i progetti…) ecco come si fa ho fatto io: Ho fatto un po’ di reminiscenza (si si: quella degli Elfi...

Outlook 2010 e BPOS

Questa sera, sono riuscito a prendermi un paio d’ore di “tempo libero” e quindi ho portato avanti la mia installazione su vhd, della mia prossima partizione principale sul portatile. Ho installato Outlook 2010 e visto che ora, in bottega, usiamo BPOS, mi sono cercato la soluzione per connettermi al server Exchange senza dover installare un fastidioso stupido invadente client che configura Outlook automaticamente per voi. La soluzione esaustiva e funzionante la trovate qui. Enjoy.

Sono un po’ tra le nuvole

Tempo fa avevo bloggato circa il mio “sbarco” in the cloud grazie ad Azure. Mi spiace non aver trovato il tempo (per ora) per riuscire a raccontarvi sia le mie peripezie, sia anche un po’ di sana teoria utile per tutti (o forse anche solo per me :D) per lo sviluppo con Azure. La verità è che quando ho cominciato a pensare di scrivere di questo argomento non avevo pianificato che avrei provato anche l’esame, che è ancora in beta. Beh, il 15 Novembre andrò a sostenere questo esame: 70-583: PRO: Designing and Developing Windows Azure...

SharpZipLib e falsi positivi

In questi giorni mi sono scontrato con una serie strana di fatti che solo grazie alla pazienza e supporto del cliente e ad un pizzico di costanza, sono riuscito *forse* a venirne a capo. Dico forse perchè le prime avvisaglie ci sono, ma vedremo presto se la statistica si assesta :) Quel che è certo è questo: se avete deciso di utilizzare o utilizzate la libreria SharpZipLib per creare i vostri file compressi (zip), e *magari*, tanto che ci siete dovete anche inviarli via email, occhio ai falsi positivi. Il mio cliente utilizza come sistema integrato antivirus,...

Una notte tutta mia…

Dopo una settimana passata tra ASP.Net MVC, EF, qualche cosina di WPF e SL (si dai, ormai sto scrivendo tutto per acronimi:D) più un fornitore che mi ha fatto perdere mezza giornata e l’ordine di MSDN premium, mi sono dedicato una serata. C’è anche da dire che, oltre a tutto quello che ho elencato, ci sono un po’ di cose soffocate dentro. Risultato. 362km in 3 ore e 52 minuti (dei quali solo 100km in compagnia famigliare). Un bel giretto :))

Amelia

Era da un po’ di giorni che desideravo vedere questo film, ovviamente per gli argomenti trattati ma anche perchè, ovunque ci sia Hilary Swank, già si ventila un bel film o quantomeno un’ottima interpretazione. Il film parla della vita di Amelia Earhart (per chi non lo sapesse, in breve, la prima donna ad effettuare la trasvolata dell’Atlantico in solitaria, ma anche tante altre imprese…). Al di là del fatto che hanno reso Hilary veramente molto simile, a tratti indistinguibile, all’originale Amelia, devo dire che anche lei ci ha messo un’interpretazione fantastica: dal carattere schivo ma autoritario, al modo...

SBS2008, giusto un reminder…

Si, lo so, sembra che sia sparito ma in realtà ci sono. Dove non so. Ma ci sono. :) Sto lavorando un po’ troppo, un ritmo che è cominciato a maggio e sembra non volermi mollare un attimo. C’è di buono che sto sperimentando (e utilizzando) di tutto. Per chi è rimasto “fermo” allo stato del mio blog mi “ricorderà” come uno di quelli che usa(va) SharePoint. Non è più solo quello ormai. Ho cominciato, grazie ad Andrea & co., da febbraio ad utilizzare ASP.Net MVC, Entity Framework, LINQ. Insomma, tante belle cose che avevo...

…evidentemente no, non è solo sfortuna…

Ragazzi, è ufficiale: NON COMPRATE DELL. E questa volta davvero, se volete rispondermi “quanto è bello il servizio clienti”, oppure “si però intervengono in giornata”, oppure ancora “con gli altri cosa avresti fatto? saresti stato 10 giorni senza portatile…” fate prima a stare zitti. Perchè non è quello il punto. Eravamo rimasti alla rottura del tasto 4. Perfetto. Il giorno dopo (giovedì 23) mi hanno sostituito la tastiera, hanno sbagliato perchè me ne hanno portata una non retroilluminata. Ripassano così il venerdi (24) e mi ricambiano la tastiera con una retroilluminata. Perfetto. Mica...

Full Curiosità Archive

Copyright © Omar Damiani

Design by Bartosz Brzezinski

Design by Phil Haack Based On A Design By Bartosz Brzezinski