Tecniche di stima (4 di 4): i costi e il prezzo

Per quanto riguarda il punto tre della lista ossia la definizione del prezzo... una volta che è stato ideato il prodotto che risponde le esigenze del cliente, stimato lo sforzo necessario a realizzarlo, definite le esigenze di calendario, le persone e le competenze necessarie arriva il momento di stimare i costi.

I costi da considerare oltre al costo degli sviluppatori includono diverse altre voci:

  • hardware, networking e licenze software e relativa amministrazione e manutenzione
  • viaggio e trasferte
  • i locali adibiti ad ufficio, ricevimento clienti, spazi di ricreazione (per una meritata pausa caffè ;-)) 
  • riscaldamento, illuminazione, alimentazione elettrica, pulizia
  • cancelleria, attività di segretariato, servizi e strumenti di comunicazione
  • amministrazione, gestione commerciale, servizi legali
  • bibblioteca tecnica, riviste, aggiornamento professionale

Si va da situazioni in cui il costo dominante è quello dovuto al costo degli sviluppatori a situazioni in cui gli altri fattori pesano il doppio.

Noto il costo si definisce il prezzo che determinerà il margine di guadagno.
Il costo rappresenta il rischio che l'imprenditore si assume. Se l'imprenditore tiene i soldi in in conto corrente può contare su un rendimento certo (es. 2,8% annuo) senza rischio. Assumendosi il rischio imprenditoriale dovrebbe poter aspirare ad un guadagno maggiore, proporzionale al rischio che si assume. 
I fattori che contribuiscono a determinare il prezzo sono molti:

  • il grado di incertezza sulle stime effettuate
  • la volatilità dei requisiti che può manifestarsi durante lo sviluppo
  • i termini contrattuali
  • le opportunità di mercato che il successo del progetto può determinare
  • le condizioni economiche e del mercato
  • la situazione di bisogno o la posizione di forza della software factory o del committente

Infine c'è una tecnica di definizione del prezzo chiamata Pricing to Win:

  1. il costo è quello che permette di fare l'offerta vincente
  2. oppure il costo è determinato dal budget che il cliente ha disponibile per il progetto

il primo caso è tipico quando una Start-up o una azienda avviata e solida è interessata alle opportunità di un nuovo mercato che il  progetto può aprire; quindi si può essere disposti a lavorare in pareggio o in perdita.

Tags :   |  |  |

Print | posted @ Wednesday, August 9, 2006 10:53 PM

Comments have been closed on this topic.