Memphis Belle

Tutte le passioni hanno una (o più) storie.

Se volete saltare tutta la mia storia, potete saltare all'ultimo paragrafo per la parte più in-topic con l'oggetto. ;)

La mia passione per il volo (non si ferma mica solo a quello simulato) ha un miliardo di sfaccettature.

Sono partito quando ero bambino con i vari videogiochi quali Chuck Yeager Air Combat e LHX Attack Chopper per continuare con i più tardivi B17 Flying Fortress e The Secret Weapon of the Luftwaffe.

Quest'utlimo aveva un manuale di più di 200 pagine che era l'aero-storia della seconda guerra mondiale. Fantastico.

Da li a passare al mondo del modellismo (statico) riguardante sempre gli aerei il passo è breve.

Poi sono passato al volo con elicotteri seriamente: Longbow e Longbow 2 (quest'ultimo un capolavoro, ricordo ancora oggi quei pomeriggi "di guerra", come fossero ieri).

Poi un film: Memphis Belle.

Ricorda quella sera d'estate, avevo forse 13 anni, rientravo da una partita a pallone, in strada con gli amici, più o meno le 22:30.

Mio padre era davanti alla TV e stava guardando un film, ero stanco ma non volevo andare a dormire, così guardo distrattamente il film.

Vedo un gruppo di giovani sopra questo aereo che maneggiano come matti vicino ad una manovella, sono spaventati...il ritmo è molto concitato.

A tratti inquadrano il pilota che con sforzi tremendi tiene l'aereo in volo.

Mi appassiono e guardo, sempre più interessato.

La colonna sonora si fa sempre più presente, l'aereo sfiora degli alberi, poi finalmente la pista e solo nel momento in cui la manovella arriva a fine corsa, l'aereo tocca la pista sano e salvo.

Scopro alla fine che si tratta di Memphis Belle, tratto da una storia vera.

Con il tempo l'ho riguardato mille volte, mi sono documentato, appena avuta la connessione Internet cerco informazioni, a 17 anni avevo una corrispondenza regolare via email con un anziano ufficiale bombardiere della Seconda Guerra Mondiale e mi spiegava dettagli interessanti.

Quindi poi mi sono sempre più coinvolto in un aereo particolare: il B17 Flying Fortress.

Da li poi ho acquistato B17 Flying Fortress the Mighty Eight, un simulatore di volo dedicato a questo bombardiere che simulava già diversi sistemi: idraulico, elettrico, fisico...

Li ho capito che avevo bisogno di qualcosa del genere. (leggi: FSX+MADDOG2006 :D)

Comunque tutto questo per dire che il Memphis Belle entrava nella storia il 17 Maggio 1943, esattamente come oggi...
E tanto per insistere sulle date storiche, sempre lo stesso giorno l'esercito statunitense siglava un contratto con la Moore School dell'Università della Pennsylvania, per sviluppare l'ENIAC...

P.S.: se trovate link broken, ringraziate il mio firewall...non ho potuto testare i link :)

Print | posted @ Thursday, May 17, 2007 4:13 PM

Comments on this entry:

Gravatar # Re: Memphis Belle
by Igor Damiani at 5/17/2007 4:21 PM

OmarDamiani++;
E' la prima volta che leggo 3 post consecutivi tutti tuoi.
E' sempre bello leggere un Damiani sul Muro di UGI!
:-)
Gravatar # re: Memphis Belle
by M. at 5/18/2007 10:12 AM

Bel post, se vuoi molto "romantico", si vede che la tua passione brucia ancora. Io invecchiando ho perso un pò di interesse per le "check list", ma ancora ricordo i giorni interi passati sui vari F14, Falcon 3 e Falcon 4 della mitica Microprose ( http://en.wikipedia.org/wiki/Microprose )
Comments have been closed on this topic.