Blog Stats
  • Posts - 171
  • Articles - 1
  • Comments - 197
  • Trackbacks - 5

 

June 2006 Blog Posts

Custom entitites: mapping dalle viste

Avevo già scritto tempo fa riguardo il mio set di classi che avevo sviluppato appositamente per gestire progetti asp.net basati su architettura multi-layer. L'obiettivo di tale architettura è di permettere un disaccoppiamento tra i vari strati lasciando a ciascuno l'onere delle proprie responsabilità funzionali.Questo comporta una seri di vantaggi, tra cui la possibilità di delegare a persone diverse la gestione dei vari strati applicativi piuttosto che garantire una maggiore sicurezza e affidabilità di intervento durante processi di manutenzione, correzione e aggiornamenti sul progetto. Da qualche mese ho cominciato il processo di adattamento, e più precisamente di refactoring, di tale framework verso la versione 2.0...

GridView: default sorting

Una funzionalità penso abbastanza comune è quella di definire un ordinamento di default della griglia di dati che vogliamo visualizzare. Vogliamo realizzare tutto ciò usando la GridView di ASP.NET 2.0, un ObjectDataSource come controllo di data binding ed in modo dichiarativo, ossia specificando direttamente nella pagina e sulla griglia gli attributi relativi all'ordinamento di default. Presupposto di partenza è quello di realizzare un custom control che derivi dalla GridView originale: public class MyGridView : System.Web.UI.WebControls.GridView{    ...    ...    } Nella pagina aspx avremo quindi una dichiarazione di questo tipo: <dev:MyGridView runat="server" ID="gridViewProducts"         AllowPaging="True"  AllowSorting="True"         DataSourceID="objectDataSourceProducts"         DefaultSortExpression="Code" DefaultSortDirection="Ascending">......</dev:MyGridView>   Le proprietà DefaultSortExpression e DefaultSortDirection le ho dichiarate all'interno del nuovo controllo MyGridView e determinano l'ordinamento di default da applicare. La cosa più semplice da fare potrebbe essere...

Applying Domain Driven Design and Patterns

Finalmente ieri mi è arrivato il libro ordinato circa un mese fa, Applying Domain Driven Design and Pattern di Jimmy Nilsson. Ho appena cominciato a leggerlo, ma dalle varie "review" introduttive fatte da personaggi più o meno noti nel panorama patterns & OO, mi aspetto molto. Il mio obiettivo è quello di consolidare e perfezionare, diciamo anche da un punto di vista teorico, la mia conoscenza e messa in pratica di tale metodologia nello sviluppo. Mi prometto di postare quanto di interessante coglierò nella lettura di questo libro. Stay tuned...

Office System Developer Conference

Eccomi di ritorno in ufficio dopo due giorni passati a seguire la Office System Developer Conference. Le due giornate sono state molto interessanti, con la prima un po più generica e diciamo meno code-oriented, portata avanti molto bene, come ci si aspettava, da Gabriele Castellani e Fabio Santini. La seconda giornata ha avuto una mattina un po "in difficoltà" con lo speaker americano, architect nel team UI di Office System, spesso impacciato di fronte a slides e demos che probabilmente non aveva preparato lui stesso. Il pomeriggio invece è stato brillantemente occupato dal duo di DevLeap, Paolo Pialorsi e Roberto Brunetti, che con estrema competenza e...

CSS, 5 semplici regole

Mi capita di lavorare con i CSS ogni volta che parte un progetto ASP.NET e tra le altre cose mi devo dedicare anche alla stesura del layout e degli stili in genere. Qui ho trovato una serie(breve) di consigli pratici su come poter organizzare al meglio il proprio CSS. Niente di particolare, ma sempre un buon promemoria nei momenti di "sconforto"

 

 

Copyright © Luca Mauri