Isolare la dipendenza da DateTime.Now

Segnalo la recente pubblicazione dell’articolo di  Mauro Bellati dal titolo “Isolare la dipendenza da DateTime.Now”, articolo di cui ho seguito con molto interesse la pubblicazione. L’articolo propone alcuni scenari di testing in merito ad una possibile dipendenza da DateTime.Now. Sebbene la cosa potrebbe sembrare banale, in realtà con un esempio molto semplice l’articolo mostra chiaramente il problema della dipedenza dei test dall’ambiente in cui lo stesso è eseguito; dipendenze che inficiano i test e che ne fanno gridare l’inutilità...

L’articolo è dal mio punto di vista un’ottima presentazione per capire la filosofia con cui occorre approciare al testing e alle metodologie di testing. L’articolo mostra l’importanza di isolare le dipendenza saprattutto per rende il codice quanto più testabile.

Creare batterie di test richiede tempo, e anche il mantenimento degli stessi pensa molto sul bilancio di un progetto... quindi sebbene il testing dovrebbe essere un must, posso capire – in alcuni contesti - la scelta di non operare batteria di test approfondite, tuttavia è importante - ed è una cosa che cerco di non trascurare mai - la testabilità del  codice! Scrivere codice in primis testabile non è costoso ed è investimento per quando sceglieremo di creare test più approfonditi su tutta la linea di progetto o su un subset dello stesso.

o0O( ottimo lavoro Mauro! )

Technorati Tags: ,

posted @ martedì 8 dicembre 2009 14.55

Print

Comments on this entry:

# re: Isolare la dipendenza da DateTime.Now

Left by Mauro at 11/12/2009 16.19
Gravatar
Grazie Markino, troppo gentile!

Alla prossima ;-)
Comments have been closed on this topic.
«aprile»
domlunmarmergiovensab
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789