June 2009 Blog Posts

C# è pericoloso per Free Software Fundation

Ci sono cose che non capisco, come questo articolo di Stallman che sostanzialmente critica Debian per aver incluso nella sua distribuzione di default un’applicazione scritta in C#. Nell’articolo Stallman si arrampica sugli specchi per giustificare una reazione isterica, secondo cui usare C# non è male, ma lo è inserirlo nelle distribuzioni di default. Il mio neurone non è in grado di capire che differenza ci sia, ma comincia a pensare che poi tutto sto open in realtà open non è. fonte: News: Richard Stallman Says No To Mono

posted @ Tuesday, June 30, 2009 11:09 AM | Feedback (5)

Molto bene l’ALT.NET conference di Bologna

Volevo ringraziare i ragazzi di UgiAlt.NET, di DotNetMarche e dello XP User Group di Bologna per il bell’evento, cena compresa, che ci hanno regalato ieri. Ho seguito in modo particolare la sessione di Daniela Panfili, di Massimiliano Mantione, e di Mauro Servienti, di quest’ultimo ho seguito anche l’impovvisata open session di introduzione al pattern Model-View-ViewModel. La sessione di Daniela ha illustrato come secondo lei dovrebbe essere il processo produttivo di una interfaccia utente, in particolare modo, anche grazie ad una platea molto partecipativa, si è soffermata sulle difficoltà che insorgono quando il refactoring di un’applicazione coinvolge anche l’interfacca...

posted @ Sunday, June 28, 2009 4:42 PM | Feedback (0)

Avere il computer più potente d’Italia dietro casa

Il nuovo supercomputer del CINECA, IBM P575 Power6, con 100 Teraflops di potenza di picco (100.000 miliardi di operazioni al secondo) è il sistema più potente in Italia, e si posiziona al 46mo posto della classifica Top500. Il Cineca, con sede a Casalecchio di Reno, è a poche centinaia di metri (in linea d’aria) da casa mia; la cosa per un informatico è abbastanza emozionante: guardare dalla finestra e pensare che dentro a quel palazzo c’è un mostro di tale potenza. Fonte: Il nuovo supercomputer del CINECA scala la classifica TOP500

posted @ Friday, June 26, 2009 12:16 AM | Feedback (3)

18 mesi per passare a Windows 7

Dalla data della loro disponibilità ufficiale, le versioni OEM di Windows 7 Professional godranno dei diritti di downgrade ad XP Pro solo per un periodo pari a 18 mesi; dopodichè nel PC dovrà essere installato Windows 7 Professional (volendo anche Vista Business) che comunque godrà della licenza virtuale di XP Pro attraverso il Windows XP Mode. fonte: Microsoft Select License, Open License, Original Equipment Manufacturer (OEM) License, and Full-Packaged Product (FPP) License Downgrade Rights

posted @ Sunday, June 21, 2009 11:01 AM | Feedback (0)

Browsers e standard HTTP

Faccio una cosiderazione a proposito dello standard HTTP 1.1: Lo standard attualmente in uso, sebbene sia interessato da diverse proposte di modidifica, recita “A single-user client SHOULD NOT maintain more than 2 connections with any server or proxy.” (link). Proviamo ad aprire Facebook e vediamo quante connessioni apre il browser usando il netstat: Safari 4.0 –> 51 connssioni (porte locali dalla 38418 alla 38468) IE 8.0 –> 12 connessioni (porte locali dalla 38474 alla 38487, escluso la 38476 e 38477) Firefox 3.0 –> 49 connessioni  (porte locali dalla 38498 alla 38546) Con...

posted @ Sunday, June 21, 2009 10:23 AM | Feedback (2)

Posizione dominante

Apple detiene circa l'80% della quota di mercato dei player musicali con hard disk, Microsoft detiene circa il 90% della quota di mercato dei  sistemi operativi desktop. Apple impone per caricare i brani musicali sul player (di fatto un file copy) il proprio software ITunes che offre un canale ESCLUSIVO all'omonimo store di brani musicali online. In pratica con ITunes Apple consente copiare brani provenienti da fonti diverse, ma consente l'acquisto diretto solo dal proprio store. Aprendo l'IPod ad altri sistemi di archiviazione (come Windows Media Player per esempio) diventerebbe più facile estrarre i brani privi di DRM...

posted @ Saturday, June 13, 2009 1:35 AM | Feedback (5)

Evento a Parma sulla sicurezza applicativa

Venerdì 12 Giugno 2009 ore 18.30 Albergo Tre Ville - Via Benedetta 97/a - Parma La serata è composta da due sessioni entrambe sulla sicurezza applicativa: .NET Security Programming La sezione nasce con lo scopo di sensibilizzare i professionisti IT al problema della sicurezza applicativa, e dell’accesso sicuro al database. Il problema viene affrontato sfruttando tecnologia ASP.NET e SQL Server 2005 con l’obiettivo di individuare alcune best practices per la realizzazione di un’applicazione web che consideri la sicurezza gia in fase di design. SQL Server Hardening La sezione nasce con lo scopo di sensibilizzare i professionisti IT al problema della messa in sicurezza di un back...

posted @ Saturday, June 6, 2009 3:33 PM | Feedback (0)

Comunicazione di servizio

Nei giorni scorsi i ragazzi di DevLeap hanno tolto il sondino che alimentava sui loro server il mio blog, ormai inattivo da qualche anno. A parte considerazioni nostalgiche del tempo che fu, voglio ringraziarli di cuore per lo spazio che mi è stato concesso in questi anni.

posted @ Wednesday, June 3, 2009 8:02 AM | Feedback (0)

Per chi diceva che linq to sql era nato morto...

http://damieng.com/blog/2009/06/01/linq-to-sql-changes-in-net-40 notare le 'entity' moccabili con ITable<T>...  

posted @ Wednesday, June 3, 2009 7:46 AM | Feedback (5)