Walkaway, walkaway... I will follow

Milano, 21 luglio 2005: the day after.

Quando gli U2 erano ancora gli U2 (cit.), una "roba" tipo Vertigo non sarebbe mai finita in scaletta. "Questi" U2, invece, la propongono come pezzo d'apertura ed anche nei bis. Però "questi" U2 subito dopo attaccano con "I will follow" (credo a titolo di parziale risarcimento) e in 2 ore di *spettacolo* piazzano dentro: "New year's day", "Sunday bloody sunday", "Bullet the blue sky", "With or without you", "I still haven't found what I'm looking for" ed altre ancora.
"Quegli" U2 andavano a cavallo col colbacco, "questi" invece hanno gli occhiali da sole e fantasmagorici megaschermi ed effetti scenici, ed io per Zooropa credo che non li perdonerò mai (chi ha detto: "E chi se ne frega?" <g>). E poi magari la vendita dei biglietti potevano anche gestirla meglio. Però "questi" U2 suonano anche "Miss Sarajevo", al termine della quale trasmettono la lettura (con tanto di proiezione su megaschermo) della "Dichiarazione universale dei diritti umani" e subito dopo ti ammazzano con "Pride" e non fai a tempo a farti passare la pelle d'oca che sei immerso da un turbinio di bandiere delle nazioni africane mentre loro fanno "Where the streets have no name". Che dire? Coloro il cui cuore batte ancora a Red Rock non sbagliano a "marcar visita", ma quelli che (come me) riescono ancora ad emozionarsi davanti ad una sgualcita bandiera che mostra uno scudetto vecchio di 16 anni (più o meno incuranti di ciò che è successo nel frattempo), hanno fatto bene ad esserci. Ora che ci penso: Daniele, tu sei milanista... Che ci sei venuto a fare (oltretutto febbricitante), allora?

Sometimes you can't make it on your own.

<TitoliDiCoda>
A nessun Roberto Messora è stato fatto del male durante la visione del concerto o la stesura di questo post :-)
</TitoliDiCoda>

posted @ giovedì 21 luglio 2005 14:21

Print

Comments on this entry:

# re: Walkaway, walkaway... I will follow

Left by Roberto Messora at 21/07/2005 14:43
Gravatar
In effetti di lividi non ne ho.... :-)
Che dire, non avevo dubbi che i milanesi sarebbero stati i più fortunati visto che nella due giorni di live viene girato anche il materiale per il DVD natalizio, qualcosa di celebrativo del passato dovevano pur farlo (come sono maligno.....)
Cmq se non avessi migliaia di cose da fare (anche a carattere familiar-casalingo) ieri sera (o stasera) ci sarei stato di sicuro, anche solo per sentire un'altra volta dal vivo New Year's Day o I Will Follow.
in fondo tutti invecchiamo, e a volte sorridiamo noi stessi alle vecchie foto anche solo per gli abiti che indossiamo, forse a 40 anni suonati, sarebbero ridicoli con il colbacco in testa o i capelli sparati, gli occhialoni vanno meglio. Forse (solo a Robert Smith è concesso il patto con il diavolo per cui passano gli anni ma lui rimane sempre lo stesso).

Your comment:



 (will not be displayed)


 
 
 
Please add 4 and 7 and type the answer here:
 

Live Comment Preview:

 
«dicembre»
domlunmarmergiovensab
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567