Sempre riguardo alla bonifica

In riferimento al mio post precedente vorrei rispondere ad alcune questioni sollevate nei commenti.

Alcune risposte sono già state date da Marco da Davide e da Silvano. Altre cose vorrei aggiungerle qui rispondendo ad alcune frasi estrapolate dai commenti:

- "La certificazione non fa il professionista"
Completamente d'accordo. Una certificazione garantisce solo che tu hai acquisito un certo numero di nozioni, non che le sai usare nel modo migliore.

- "E' sempre necessario proporre l'ultima tecnologia"
No, però in qualità di professionista la devi conoscere per poterla valutare ed eventualmente proporre.

- "L'ultima tecnologia è sempre la più efficiente"
Dipende dal contesto. In linea generale però si, anche perchè se cosi non fosse il mondo andrebbe indietro :-)

- "Il professionista non si vede dalla tecnologia che usa"
D'accordo con qualche riserva: gli strumenti di sviluppo per un informatico sono gli attrezzi dell'elettricista, bisogna usare quelli giusti nel modo corretto e se disponi di qualche strumento "avanzato" risolvi in modo migliore i problemi.

- "Dobbiamo ringaraziare i cantinari"
Non credo. Un lavoro fatto male danneggia tutta la categoria: il cliente non è in grado di valutare la tua preparazione tecnica e se non ottiene quello che desidera perde fiducia nel professionista informatico e nella tecnologia.
Quanti piccoli industriali sostengono che il computer non gli serve a niente? Tanti e molti hanno avuto esperienze negative con "professionisti" che non hanno saputo dare loro il giusto valore aggiunto.

Tutto questo rigorosamente IMHO. Mi piacerebbe sentire altri pareri.

Print | posted on Tuesday, June 6, 2006 8:57 PM