June 2005 Blog Posts

ASP.NET beta...

Me ne sono accorto solo ora

posted @ Wednesday, June 29, 2005 9:48 AM | Feedback (1)

Indigo riscuote un buon successo

Sembra proprio che Indigo piaccia, e probabilmente acquiserà una posizione importante nello scenario enterprise.

posted @ Wednesday, June 22, 2005 9:35 AM | Feedback (0)

Patterns and practices community

E' nata una nuova ed interessante sezione in gotdotnet dedicata a Enterprise Library

posted @ Wednesday, June 22, 2005 7:42 AM | Feedback (0)

[Indigo watcher#23] Canale MSMQ

Serve una comunicazione completamente asincrona fra servizi ? Bene, MSMQ è la soluzione. Ma per farlo funzionare con Indigo è necessario scaricarsi la versione 3.5 (in beta). Fate molta attenzione alle note prima di aggiornare, le applicazini che usano MSMQ potrebbero non funzionare più.

posted @ Tuesday, June 21, 2005 6:07 PM | Feedback (0)

[Indigo watcher#22] Identity metasystem

La digital identity (le nostre login sui vari siti, l'accesso dispoisitivo all'home bancking, ecc. ) sta divenendo sempre più un problema. La cardinalità (almeno la mia) esplode. L'identity metasystem può essere una risposta al problema. Segue delle leggi ben precise (le riporto integralmente): User Control and Consent: Identity systems must only reveal information identifying a user with the user's consent. Minimal Disclosure for a Constrained Use: The identity system must disclose the least identifying information possible, as this is the most stable, long-term solution. Justifiable Parties: Identity systems must be designed so the disclosure of identifying information is limited to parties having...

posted @ Tuesday, June 21, 2005 7:51 AM | Feedback (34)

[Indigo watcher#21] WSDL vs Contratto Indigo

Quando implementiamo un web service in ASP.NET il contratto è il documento WSDL generato quando richiamiamo la pagine asmx con l'estensione WSDL (mioServizio.asmx?wsdl). Il WSDL generato spesso non è sufficientemente preciso e quindi si dovrebbe partire dal WSDL per poi generare il codice (contract-first). Se analizziamo bene, ci rendiamo conto che il WSDL non è sempre sufficiente per descrivere in toto il contratto di un servizio. Fondamentalmente dipende dal message pattern. In ASP.NET sono disponibili due message patterns: one way (invio il messaggio SOAP al servizio e non ho alcuna risposta) e request/reply (invio e ricevo una risposta SOAP). Se usassimo...

posted @ Tuesday, June 21, 2005 7:39 AM | Feedback (0)

Gran premio di Indianapolis

E' la prima volta in vita mia che vedo una partenza così: Al di la della possibilità di introdurre la chicane, non far prendere i punti alle squadre gommate Michelin, accettare un nuovo treno di gomme (violando 5 regole del regolamento FIA), ma come è possibile che la Michelin abbia preso una cantonata così grossa ? Già lo scorso anno presero una prima avvisaglia ... non so come possa Ralf percorrere ancora quella curva (in due anni due schianti!). L'ing. Dallara è stato chiaro, la soluzione c'era e si poteva avere per via meccanica. E' chiaro che questa soluzione implicava avere...

posted @ Monday, June 20, 2005 7:07 AM | Feedback (0)

Gara di performance con l'XML

Non è una novità che si mettano a confronto le librerie (probabilmente più in uso oggi) di parsing XML: quelle .NET base (1.1 e 2.0) e quelle Java (1.5). E' interessante vedere come, da una versione all'altra, cambino le cose.

posted @ Friday, June 17, 2005 5:21 PM | Feedback (47)

[Indigo watcher#20] Configurazioni

Come probabilmente vi sarete accorti con indigo è possibile definire molti aspetti attraverso i files di condifurazione (uno lato server e di riflesso uno lato client). Sebbene i files di configurazione non sia estremamente complessi (impossibili senza la documentazione), esiste un configuratore (ancora incompleto purtroppo, ma è una pre-beta 1!) nella cartella [Program Files]\Microsoft SDKs\WinFX\bin denominato SvcConfigEditor.exe. Basta lanciarlo e configurare :-)

posted @ Sunday, June 12, 2005 5:18 PM | Feedback (0)

[Indigo watcher#19] Contratto

Nella definizione del contratto con i web services in ASP.NET c'è una forte correlazione fra le scelte OO del modello ad oggetti con quelle del modello del messaggio. Se, per esempio, volete visualizzare una proprietà siete tenuti a dichiararla come pubblica. Se dal punto di vosta OO avrebbe senso dichiararla come privata ma dal punto di vista del messaggio averla inclusa allora non resta che implementarsi la serializzazione a mano. In Indigo non c'è più correlazione. Verranno infatti pubblicate solo le proprietà dichiarate con l'attributo DataMemberAttribute. Quindi la classe: [DataContract]public class Contatto{  [DataMember]  public string Cognome;   public string Nome;   [DataMember]  private float...

posted @ Sunday, June 12, 2005 2:59 PM | Feedback (0)

[Indigo watcher#18] Binding

In precedenza abbiamo già affrontato il tema del binding, sebbene in modo estremamente approssimativo. Il binding è una sorta di stack che definisce come il servizio si espone sulla rete. Il binding si presenta come una collezione di elementi funzionali che si occupano di trasporto, codifica/decodifica e comportamenti (behaviors). In cima a tutto questo c'è il dispatcher che si occupa di invocare il metodo richiesto. Il layer di trasporto con la versione 1 di Indigo coprirà i protocolli HTTP, HTTPS, TCP, MSMQ, Named Pipes. In futuro sarà previsto un trasporto in memory per ragioni di performances. Il layer successivo si occupa di encoding....

posted @ Sunday, June 12, 2005 2:32 PM | Feedback (0)

[Indigo watcher#17] Proxy generator update

Nella puntata di ieri ho presentato una versione (molto early) di un addin per Visual Studio .NET 2005 beta 2 che genera automaticamente una classe proxy per un servizio Indigo. Essendo una versione ancora allo stato inziale, mancava di alcune caratteristiche di configurazione, le quali sono state colmate con l'ultimo aggiornamento disponibile cliccando qui.  Manca ancora una fase di test intensivo e probabilmente di qualche feature interessante. Se avete suggerimenti non esistate a scrivermi.

posted @ Wednesday, June 8, 2005 1:49 PM | Feedback (0)

[Indigo watcher#16] Proxy generator

Giocando con l'estendibilità di Visual Studio 2005 (è decisamente più semplice che in Visual Studio 2003 anche con i bugs da beta 2 :-) ) mi sono promesso di scrivere un piccolo addin che permettesse di emulare l'"Add web reference" per un servizio Indigo. Sebbene non sia completo potete giocarci ed eventualmente mandarmi un feedback scaricandolo da qui.

posted @ Tuesday, June 7, 2005 5:01 PM | Feedback (1)

Ufficializzata la data di rilascio di Visual Studio 2005 e SQL Server 2005

Sinceramente mi aspettavo il lancio almeno un mese prima, ma così stanno le cose ;-)

posted @ Tuesday, June 7, 2005 4:46 PM | Feedback (1)

VSTO si estende a Outlook

VSTO sta per Visual Studio Tools for Office, in pratica sin dalla versione 2003 è possibile sviluppare soluzioni basate su Excel, Word e InfoPath. Nella lista c'era un grande assente e anche la beta 2 di Visual Studio 2005 stava proseguendo con questa assenza. Ma come ? Il client che molti di noi tengono costantemente aperto, non è possibile svilupparlo con VSTO ? Ed ecco che arriva la notizia, prima attraverso un blog e sucessivamente su channel9. 

posted @ Monday, June 6, 2005 11:31 PM | Feedback (1)

Rilasciata la technology preview di WSE 3.0

WSE (Web Services enHancements) è ora disponibile in technology preview anche per il framework 2.0. Potete scaricarla gratuitamente dal sito msdn.

posted @ Sunday, June 5, 2005 6:18 PM | Feedback (0)

Team Foundation Version Control a confronto con CVS

Un interessante confronto di Buck Hodges fra TF Version Control e CVS

posted @ Sunday, June 5, 2005 6:14 PM | Feedback (0)

Un'altra survey

Il prossimo 14 luglio (festa nazionale francese) si terrà il prossimo workshop UgiDotNet a tema sullo sviluppo delle componenti web, windows e per compact framework. Insomma, se vi interessa sapere come sviluppare componenti e semplicemente capire come funzionano allora quello è il vostro workshop. Gli ultimi workshop si sono caratterizzati, fra le altre cose, dall'annuncio di quello che si farà dopo. Sarebbe veramente interessante (almeno per me) conoscere le vostre preferenze, i temi che secondo voi potrebbero essere trattati nel prossimo workshop (settembre/ottobre). Se volete, fatevi sotto :-)

posted @ Thursday, June 2, 2005 10:08 PM | Feedback (0)

AddIn in Visual Studio 2005

Chi implementa AddIn's in Visual Studio troverà delle grandi novità con la prossima versione dell'ambiente di sviluppo. Innanzi tutto cambia totalmente il deployment, nel senso che non c'è più bisogno di registrare la componente con regasm (non si passa più da COM esplicitamente), poi si hanno miglioramenti sensibili sull'object model dell'IDE (_DTE). La registrazione ora passa da un file xml (con estensione addin) contenente le informazioni dell'addin e di come questo venga letto dall'IDE. Nello sviluppo però ci si trova di fronte ad una piccola difficoltà, come 'deregistrare' l'addin ? Si è vero, se per deployare un addin basta xcopy,...

posted @ Thursday, June 2, 2005 2:28 PM | Feedback (0)

Brevettabilità del software ?

Cosa ne pensate ? Avete letto questo articolo ?

posted @ Wednesday, June 1, 2005 2:01 PM | Feedback (4)