Snoop e l’applicazione scomparsa

Mi sono sempre chiesto come mai Snoop non riconosca Visual Studio come applicazione WPF, Cider (il designer WPF di Visual Studio 2008) è scritto in buona parte in WPF quindi Snoop dovrebbe riconoscerlo come tutti gli altri programmi WPF.

perforator e visual studio

A prova della considerazione che Cider è scritto in WPF ho analizzato Visual Studio con Perforator (un programma che aiuta a misurare le prestazioni di applicazioni WPF). Attivando “Draw Software rendering with purple tint” vengono evidenziate in viola le zone che utilizzano il rendering Software di WPF.

 

Oggi studiando i sorgenti di Snoop ho trovato la soluzione all’enigma:

snoop source code screenshot

In effetti Visual Studio non viene mostrato perchè per qualche arcano motivo quando “snoopato” crasha irrimediabilmente.

Commentando le righe inerenti al controllo del processo nel file sorgente AppChooser.xaml.cs (cerchiate nello screenshot di sopra) e ricompilando è possibile visualizzare anche Visual Studio tra i processi WPF ma è realmente utilizzabile solamente la funzione Zoomer.

snoop visual studio

Eseguendo Zoomer su Visual Studio (attivandolo col pulsante con la lente di Snoop) possiamo visualizzare il Property Grid di Cider

snoop zoomer e visual studio

Tutto sommato nascondere dal menù di scelta di Snoop Visual Studio è piuttosto comodo in quanto permette di non sbagliarsi e scegliere la propria applicazione, ora vi starete chiedendo: ma l’applicazione scomparsa allora qual’è?

Ebbene non Visual Studio ma qualsiasi programma che includa nel suo nome “devenv” come ad esempio mydevenv.exe (che stavo per l’appunto sviluppando ma non riuscivo a Snoopare :)

 

P.S. Snoop vuole dire letteralmente ficcanaso

posted @ sabato 27 settembre 2008 03:51

Print
Comments have been closed on this topic.