How I Got Started in Software Development

Visto che pure io sono stato taggato non mi resta che fare la mia parte e taggare altri amici.

A quale età hai cominciato a programmare?
Intorno ai 12 anni.

Come hai cominciato a programmare?
Mio padre mi regalò un Texas Instruments TI-99/4a. Dopo pochi mesi dall'acquisto la Texas interruppe la produzione del TI-99 e come ovvia conseguenza il software a disposizione iniziò a scarseggiare cosi presi in mano il manuale e iniziai ad imparare il BASIC per scrivermi qualche semplice giochino.

Qual’è stato il tuo primo linguaggio di programmazione?
Il BASIC per il TI-99

Qual’è stato il primo programma vero che hai scritto?
Se tralasciamo i programmi in BASIC fu al tempo dell'università quando per l'elaborato di Informatica 1 realizzai un programma per la gestione di un impianto sportivo.

 

Quali linguaggi hai usato da quando hai cominciato a programmare?
In ordine cronologico BASIC, PASCAL, Assembly per x86, C, C++, Visual Basic, Java, VBScript/ASP, C#/VB.NET

 

Quando è stato il tuo primo vero lavoro da programmatore?
Il primo lavoro vero è stata la parentesi Java della mia carriera. Durante l'ultimo anno di università iniziai a lavorare presso una software house che realizzava applicazioni in Java e collaborai allo sviluppo di un gestionale e (udite udite) un ORM (ma solo dopo alcuni anni capii cosa stavo realizzando a quel tempo sinceramente l'idea mi sembrava strana e inutile :-))

 

Con il senno di poi, rifaresti lo stesso il programmatore? Ricominceresti a programmare?
Credo di si.

 

Se ci fosse una cosa che hai imparato nella tua carriera e che vorresti dire ai giovani programmatori, cosa diresti?
Leggete blog, articoli e frequentate le community.

Qual’è la cosa più divertente che hai programmato?
Ai tempi dell'università facevo parte di un piccolo gruppo di geek e ci incontravamo una volta alla settimana per chiacchierare e portare avanti qualche progettino. Io al tempo mi ero appassionato di A-Life scrissi un simulatore di "esseri pseudo-intelligenti" che cercavano il cibo, si muovevano in uno spazio 2D, mangiavano, combattevano, si riproducevano e morivano. Lo scrissi in Pascal.

 

Adesso è l’ora di taggare qualcun’altro...
Cristiano Rastelli
Alessandro Cirelli
Daniele Armanasco
Davide Mauri
Andrea Benedetti

 

Print | posted on Sunday, July 20, 2008 2:41 PM