Around and About .NET World

Il blog di Marco Minerva
posts - 1671, comments - 2232, trackbacks - 2135

My Links

News

Contattami su Live Messenger:


MCTS: Windows, Web, Distributed Applications & SQL Server

MCPD: Enterprise Applications

Tag Cloud

Archives

Post Categories

Links

VB .NET

Text-To-Speech anche per Javascript e C++

Oggi ho finalmente trovato il tempo di aggiornare la mia libreria per la traduzione e il Text-To-Speech con il servizio Microsoft Translator. Questa release porta con sé un’importante novità: la versione per Windows Store adesso è un Windows Runtime Component, e quindi può essere utilizzata, oltre che da C#/VB .NET, anche con Javascript e C++. Come sempre, potete scaricarla da CodePlex oppure tramite NuGet (il nome del package è TranslatorService.Speech). Tag di Technorati: .NET,Programming,C#,VB.NET,Windows Phone,WinRT,CodePlex

posted @ Thursday, November 1, 2012 9:02 PM | Feedback (4) | Filed Under [ C# VB .NET CodePlex .NET 4.0 Windows Phone WinRT & Windows 8 ]

Un po' di chiarezza sull'in-place upgrade a .NET 4.5

Il .NET Framework 4.5 è rilasciato come un in-place upgrade della versione 4.0. Questo significa che .NET 4.5 sostituisce completamente la release precedente sul PC, senza modificarne il numero di versione. Come si può leggere nel post .NET 4.5 is an in-place replacement for .NET 4.0 di Rick Strahl: When you install .NET 4.5 your .NET 4.0 assemblies in the \Windows\.NET Framework\V4.0.30319 are overwritten with a new set of assemblies. You end up with overwritten assemblies as well as a bunch of new ones (like the new System.Net.Http assemblies for example). […] The 4.5 update completely replaces the .NET 4.0 runtime...

posted @ Thursday, September 13, 2012 10:08 AM | Feedback (5) | Filed Under [ C# VB .NET ASP .NET .NET 4.5 Visual Studio 2012 ]

Microsoft Translator: la sottoscrizione al servizio è diventata obbligatoria

Ieri sera ho iniziato a lavorare al porting su Windows Phone della mia libreria per il Text-To-Speech con Microsoft Translator. Ad un certo punto, il servizio ha iniziato a restituire il codice di errore 400 (Bad Request) ad ogni mia richiesta: l’unica cosa che riuscivo ad ottenere era la lista dei linguaggi supportati dal Text-To-Speech. Dopo aver fatto qualche ricerca, sono arrivato alla pagina Microsoft Translator sul Windows Azure Marketplace, in cui sono elencati i costi del servizio, in base al numero di caratteri inviati al mese. L’ultima opzione, fino a 2.000.000 di caratteri, è gratuita. Ho quindi effettuato...

posted @ Wednesday, April 18, 2012 8:45 PM | Feedback (0) | Filed Under [ C# VB .NET .NET 4.0 WPF Windows Phone ]

Traduzioni localizzate dei messaggi di errore

Alzi la mano chi non ha mai inserito in Google un messaggio di errore di .NET, alla ricerca di una spiegazione del problema: così facendo, infatti, spesso possiamo trovare descrizioni dettagliate, con precise indicazioni su come risolvere l'inghippo. Tuttavia, se utilizziamo una versione localizzata del Framework .NET (oppure se installiamo un'applicazione in un PC con la versione localizzata del Framework), anche i messaggi di errore sono tradotti. Come ben sappiamo, invece, abbiamo maggiori possibilità di trovare informazioni se cerchiamo il messaggio in inglese. Ma c'è un problema: spesso le traduzioni dall'inglese lasciano molto a desiderare (per non dire di...

posted @ Friday, April 6, 2012 6:21 PM | Feedback (1) | Filed Under [ C# VB .NET .NET Compact Framework ADO .NET & SQL ASP .NET .NET Micro Framework Orcas & .NET 3.5 Silverlight LINQ .NET 4.0 Visual Studio 2010 AJAX WPF Windows Phone WCF ]

Traduzioni con TranslatorService.Speech

Lo scorso weekend ho pubblicato una nuova versione della mia libreria per il Text-To-Speech. Ora espone un nuovo metodo, Translate (e la corrispondente versione asincrona TranslateAsync), che permette di ottenere solo la traduzione del testo, senza richiedere lo stream del parlato. Inoltre, ho aggiunto la proprietà AutomaticTranslation, che se impostata a false non richiede la traduzione del testo quando si recupera lo stream audio. In questo modo, è possibile velocizzare l’esecuzione quando abbiamo già il testo nella lingua corretta (e quindi non abbiamo bisogno di traduzioni). Come sempre, la potete trovare su MSDN Code Gallery e su NuGet, con nome TranslatorService.Speech. Tag di Technorati:...

posted @ Monday, March 12, 2012 8:47 PM | Feedback (0) | Filed Under [ C# VB .NET .NET 4.0 ]

La mia libreria per il Text-To-Speech su Channel9

Questa mattina, con grandissima sorpresa ed estremo piacere, ho scoperto che la mia libreria per il Text-To-Speech è oggetto di un post su Channel9. Sono molto felice che stia riscuotendo questo successo, quindi continuerò sicuramente a lavorarci sopra. Insomma, sono soddisfazioni… Tag di Technorati: .NET,Programming,C#,VB.NET

posted @ Saturday, March 10, 2012 12:49 PM | Feedback (0) | Filed Under [ C# VB .NET .NET 4.0 ]

Encode e Decode di HTML e Url con il .NET Client Profile

Qualche giorno fa ho parlato di un possibile problema che si può avere usando una libreria per il “Full” Profile in un progetto che invece si appoggia al profilo Client. Come detto, il Client Profile è la scelta consigliata quando sviluppiamo applicazioni client. Tuttavia, anche in questo caso spesso si ha necessità di usare classi che fanno parte del Full Profile. Ad esempio, se dobbiamo effettuare l’encode/decode di stringhe HTML e Url, è naturale pensare ai metodi della classe HttpServerUtility, che però è contenuta nell’assembly System.Web.dll, che non fa parte del Client Profile. D’altra parte, può sembrare esagerato...

posted @ Wednesday, February 29, 2012 8:45 PM | Feedback (0) | Filed Under [ C# VB .NET Orcas & .NET 3.5 .NET 4.0 Visual Studio 2010 ]

Nuova versione della mia libreria per il Text-To-Speech

Qualche settimana fa ho parlato della mia libreria per il Text-To-Speech con il .NET Framework. Nel frattempo, il servizio Microsoft Translator, su cui la libreria si appoggia, è stato spostato su Azure ed è stato arricchito di nuove funzionalità. Ora è possibile ottenere il parlato in formato WAV oppure MP3 e specificarne la qualità. Uno dei maggiori cambiamenti è che il meccanismo di accesso basato sul Bing Application ID, usato nella versione precedente, non è più supportato. Il nuovo servizio utilizza un sistema basato su token, compatibile con lo standard OAuth. Di conseguenza, per usare il servizio...

posted @ Monday, February 27, 2012 1:00 AM | Feedback (4) | Filed Under [ C# VB .NET .NET Micro Framework .NET 4.0 ]

Applicazioni Client Profile e librerie Full Profile

Le applicazioni per Windows create con Visual Studio 2010, siano esse WPF, Windows Forms o Console, utilizzano di default il .NET 4 Client Profile, ovvero un sottoinsieme del .NET Framework ottimizzato proprio per le applicazioni client. Al contrario, le Class Library sono configurate per usare il “Full Profile”, ovvero l’intera Base Class Library di .NET. Questo può portare ad un problema nel momento in cui utilizziamo un assembly che non fa parte del Client Profile. Infatti, se proviamo ad utilizzare tale libreria in un’applicazione Client Profile, otterremo un errore, perché stiamo tentando di accedere ad oggetti che sfruttano una...

posted @ Saturday, February 25, 2012 5:09 PM | Feedback (2) | Filed Under [ C# VB .NET .NET 4.0 Visual Studio 2010 ]

Interessante post sull’utilizzo dei Task in .NET 4.0

Girovagando su Internet, ho trovato un articolo che illustra in maniera molto semplice l'utilizzo della classe Task. Gli esempi forniti permettono di comprendere immediatamente la potenza di questo oggetto. Esso fa parte di una serie di 20 post, Parallelism in .NET, dedicati alla Task Parallel Library e a PLINQ. Caldamente consigliato a chi vuote approfondire l’argomento (quindi spero la maggior parte dei programmatori .NET…). Tag di Technorati: .NET,Programming,C#,VB .NET,Silverlight,WPF,ASP .NET

posted @ Saturday, February 18, 2012 6:25 PM | Feedback (0) | Filed Under [ C# VB .NET Silverlight .NET 4.0 Visual Studio 2010 WPF ]

Full VB .NET Archive

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET