Around and About .NET World

Il blog di Marco Minerva
posts - 1671, comments - 2232, trackbacks - 2135

My Links

News

Contattami su Live Messenger:


MCTS: Windows, Web, Distributed Applications & SQL Server

MCPD: Enterprise Applications

Tag Cloud

Archives

Post Categories

Links

July 2010 Blog Posts

Sondaggio DotNetToscana

DotNetToscana non è mai decollata come avremmo voluto. Comunque noi non ci arrendiamo e ce la metteremo tutta per cambiare rotta ed imboccare quella giusta. Vogliamo approfittare di questa pausa estiva per riflettere sulle difficoltà ed i problemi che abbiamo incontrato più volte in questi anni e risolverli. Però per farlo al meglio abbiamo bisogno anche di sentire la vostra voce, per questo abbiamo creato un piccolo sondaggio grazie a cui potrte farci sapere le vostre opinioni, i vostri consigli e suggerimenti. L’obiettivo finale è quello di far “rinascere” DotNetToscana. Clicca qui per rispondere al sondaggio Technorati Tag:...

posted @ Wednesday, July 28, 2010 2:25 PM | Feedback (13) | Filed Under [ C# VB .NET .NET Compact Framework ADO .NET & SQL ASP .NET Tutto & Oltre :-) Windows Related .NET 3.0 .NET Micro Framework Orcas & .NET 3.5 Team Foundation Server Windows Home Server CodePlex Updates & Service Pack Silverlight Certificazioni Windows Mobile SQL Server LINQ Programmi .NET 4.0 Visual Studio 2010 AJAX Dynamic Data Community ]

Analogo di HttpContext per il mondo WCF

Chiunque programmi in ASP .NET conosce bene l’oggetto HttpContext, che consente di recuperare informazioni sul contesto HTTP della richiesta corrente; in particolare, la sua proprietà statica Current permette di ottenere, da qualunque punto del codice, il contesto corrente. Un suo tipico utilizzo consiste nell’inserire, all’interno della collezione Items, tutti gli oggetti che devono vivere per tutta la durata della richiesta HTTP. WCF non offre “direttamente” un oggetto di questo tipo. Esso, però, mette a disposizione la proprietà OperationContext.Current.Extensions, grazie a cui possiamo aggiungere vere e proprie “estensioni” da associare al contesto della richiesta. In questo modo, possiamo facilmente creare...

posted @ Monday, July 26, 2010 12:10 PM | Feedback (8) | Filed Under [ C# VB .NET ASP .NET ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET