Around and About .NET World

Il blog di Marco Minerva
posts - 1671, comments - 2232, trackbacks - 2135

My Links

News

Contattami su Live Messenger:


MCTS: Windows, Web, Distributed Applications & SQL Server

MCPD: Enterprise Applications

Tag Cloud

Archives

Post Categories

Links

Le meraviglie dello StringBuilder - Javascript version

Ieri ho portato una testimonianza di come l'utilizzo dello StringBuilder di .NET mi abbia consentito di migliorare sensibilmente le prestazioni di un algoritmo. Oggi la mia opera di ottimizzazione è proseguita, ed è toccato ad una routine Javascript, che creava una tabella HTML concatenando stringhe con, ahimé, l'operatore +. In questo caso la modifica dell'algoritmo è stata un filino più lunga, perché Javascript non include un oggetto analogo allo StringBuilder (o StringBuffer, secondo la terminologia Java). Ma è bastata una ricerca su CodeProject per trovare questo progetto, che fornisce uno StringBuilder per Javascript semplicissimo da usare e davvero efficiente.

Technorati Tag: ,

Print | posted on Thursday, November 20, 2008 2:36 PM | Filed Under [ Tutto & Oltre :-) ]

Feedback

Gravatar

# re: Le meraviglie dello StringBuilder - Javascript version

Ciao Marco,
nel client framework di ASP.NET Ajax esiste già l'implementazione della classe StringBuilder (Sys.StringBuilder). Ecco un esempio di utilizzo

function pageLoad(sender, e) {
var sb = new Sys.StringBuilder();
sb.append(...);
sb.append(...);
var myLabel= $get('myLabel');
myLabel.innerHTML = sb.toString();
}
11/20/2008 3:24 PM | Matteo Baglini
Gravatar

# re: Le meraviglie dello StringBuilder - Javascript version

Grazie per la segnalazione... Ma il codice che sto ottimizzando è di un sito web per ASP .NET 1.1, quindi AJAX me lo posso anche sognare :-)
11/20/2008 3:29 PM | Marco Minerva
Gravatar

# re: Le meraviglie dello StringBuilder - Javascript version

lo stringbuilder in js esiste ed è nativo :p
è l'array
var sb=[];
sb.push("");
sb.push("");
alert(sb.join(""));
11/21/2008 4:41 PM | kentaromiura
Comments have been closed on this topic.

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET