Anche le formiche nel loro piccolo fanno XP!

Quest'estate, avendo una notevole quantità di tempo mi sono letto 3 libri, 2 romanzi e un libro su Extreme Programming.
Finalmente dopo mesi che cerco di leggere un libro sull'argomento (come raccontavo ad Andrea) ci sono riuscito.

La lettura è stata davvero interessante e con sorpresa mi sono reso conto che anche io nel mio piccolo applico già una parte dei principi che XP propone.

XP propone:

  1. Short Releases: il software va rilasciato il più presto possibile in produzione
  2. Planning game: il cliente scrive le storie, i programmatori stimano i tempi
  3. Simple Desing: si cerca di tenere l'architettura semplice ed espandibile
  4. Testing: scrivere i test...e qui prometto di leggere qualcosa di più sul Test Driven Development
  5. Refactoring: rivedere il codice e migliorarlo continuamente
  6. Pair programming: si programma in 2 sullo stesso PC (uno scrive il codice l'altro controlla che tutto torni e sia corretto)
  7. Collective ownership: il codice è di tutti e tutti devono sapere dove mettere le mani
  8. 40-Hour week: si lavora 5x8 ore !
  9. On site customer: il cliente fa parte "fisicamente" del team di sviluppo
  10. Coding standard: vanno definiti degli standard per la scrittura del codice che tutti devono seguire

Consiglio a tutti una lettura di qualche articolo.

Le idee mi piacciono, alcune sono un po' estreme e bizzarre ma come ogni cosa credo che vada presa e adattata alla propria situazione....ci lavoreremo!

Anche Microsoft sta rilasciando una versione "agile" del suo MSF. Lorenzo ha tutti i dettagli....

 

Print | posted on Wednesday, September 1, 2004 10:20 PM