A DotNet Raider

My adventures in the .NET world!
posts - 38, comments - 15, trackbacks - 0

My Links

News

Website View Martino Bordin's profile on LinkedIn XBOX 360 AVATAR - BORD1986
Locations of visitors to this page

Archives

Post Categories

Arch

BlogRoll

Codeplex

Google code

MSDN

Sites

August 2010 Blog Posts

Cambiare il linguaggio di default di Visual Studio

Installando Visual Studio 2010 per sbaglio ho selezionato Visual Basic come linguaggio predefinito..ovviamente, sviluppando prevalentemente in C#, sarebbe cosa buona e giusta avere C# come linguaggio di default..come fare ad impostarlo? Navigando nei menù ho trovato che è possibile resettare i settings cliccando su Tools-> Import and Export Settings-> Reset all settings. Si aprirà un wizard che vi darà modo di salvare i settings attuali e scegliere quali nuovi settings impostare.. C# rulez!

posted @ Thursday, August 19, 2010 6:20 PM | Feedback (0) | Filed Under [ VISUAL STUDIO ]

Uno snippet per i routed event

Come sapete i routed events sono, assieme alle dependency properties, 2 features molto importanti di WPF, fondamentali se dovete sviluppare Custom Control. Purtroppo la sintassi per dichiararli ed inizializzarli non è esattamente 'straightforward'. Grazie agli snippet di Visual Studio dichiarare una DependencyProperty è un gioco da ragazzi..stranamente però non esiste uno snippet per i Routed Events. Poco male, potete scaricare lo snippet per i routed event qui

posted @ Thursday, August 19, 2010 6:18 PM | Feedback (0) | Filed Under [ WPF ]

Multibinding e StringFormat

Dalla versione 3.5 SP1 del framework .NET è possibile utilizzare una nuova funzionalità detta MultiBinding. In che cosa consiste? Bhè, vi sarà capitato di dover visualizzare a video, magari tramite il controllo TextBlock, informazioni contenute in proprietà distinte della vostro origine dati (ovvero proprietà del ViewModel). Invece di utilizzare TextBlock, annidate dentro ad uno StackPanel, distinte collegate ad ogni singola proprietà potrete usare questo markup: Mediante la proprietà StringFormat potete controllare come viene formattata la stringa, e utilizzando gli oggetti Binding potete visualizzare tutte le proprietà che volete..comodo vero? Ovviamente si possono utilizzare le canoniche FormatString .NET (es: {0:c},...

posted @ Thursday, August 19, 2010 6:11 PM | Feedback (0) | Filed Under [ WPF ]

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET