Around and About .NET World

Il blog di Marco Minerva
posts - 1671, comments - 2232, trackbacks - 2135

My Links

News

Contattami su Live Messenger:


MCTS: Windows, Web, Distributed Applications & SQL Server

MCPD: Enterprise Applications

Tag Cloud

Archives

Post Categories

Links

[.NET Gadgeteer] Creare interfacce grafiche

L’oggetto Display del .NET Gadgeteer SDK è un display touch screen incredibilmente facile da utilizzare. Infatti, oltre alle classiche funzioni “primitive” per disegnare immagini, forme geometriche e testo, espone un oggetto, chiamato WPFWindow, grazie al quale è possibile creare oggetti con una filosofia simile a quella che si avrebbe con WPF (ovvero utilizzando contenitori e controlli).

Ovviamente, il numero di oggetti disponibili è limitato, ma sono presenti classi come Canvas, Text, Image e ListBox, che possono essere utilizzate per creare oggetti più complessi. Il seguente esempio è tratto dal forum di TinyCLR:

   1: Window window;
   2: Canvas canvas;
   3: Image image;
   4: Text text;
   5:  
   6: void SetupWindow()
   7: {
   8:    window = display.WPFWindow;
   9:    canvas = new Canvas();
  10:  
  11:    window.Child = canvas;
  12:  
  13:    image = new Image(Resources.GetBitmap(Resources.BitmapResources.hello));
  14:  
  15:    canvas.Children.Add(image);
  16:  
  17:    Canvas.SetLeft(image, 50);
  18:    Canvas.SetTop(image, 40);
  19:  
  20:    text = new Text(Resources.GetFont(Resources.FontResources.NinaB), "hello");
  21:  
  22:    canvas.Children.Add(text);
  23:  
  24:    Canvas.SetTop(text, 100);
  25:    Canvas.SetRight(text, 100);
  26:  
  27:    image.TouchDown += new Microsoft.SPOT.Input.TouchEventHandler(image_TouchDown);
  28:    image.TouchUp += new Microsoft.SPOT.Input.TouchEventHandler(image_TouchUp);
  29: }
  30:  
  31: void image_TouchUp(object sender, Microsoft.SPOT.Input.TouchEventArgs e)
  32: {
  33:    text.TextContent = "touch up";
  34: }
  35:  
  36: void image_TouchDown(object sender, Microsoft.SPOT.Input.TouchEventArgs e)
  37: {
  38:    text.TextContent = "touch down";
  39: }

Alla riga 8 si recupera il contesto WPF del display, quindi si imposta il contenuto su un oggetto Canvas: dal momento che il display è a dimensione fissa, esso ci permette di posizionare gli oggetti esattamente dove vogliamo. Viene poi creata un’immagine (riga 13) e una casella di testo (riga 20). Entrambi sono aggiunti al contenitore. Infine, ci si registra sugli eventi TouchDown e TouchUp dell’immagine, in modo da cambiare il contenuto dell’etichetta quando si tocca l’immagine con il dito e quando lo si alza dallo schermo.

Come vedete, è tutto molto semplice. Il framework si occupa di mettere gli oggetti nella posizione specificata, di capire le coordinate del punto che abbiamo toccato e di lanciare gli eventi corrispondenti sull’oggetto che si trova in tale posizione.

Print | posted on Friday, November 11, 2011 9:16 PM | Filed Under [ C# .NET Micro Framework ]

Comments have been closed on this topic.

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET