Around and About .NET World

Il blog di Marco Minerva
posts - 1671, comments - 2232, trackbacks - 2135

My Links

News

Contattami su Live Messenger:


MCTS: Windows, Web, Distributed Applications & SQL Server

MCPD: Enterprise Applications

Tag Cloud

Archives

Post Categories

Links

LINQ e il Data Access Layer

In questo periodo ho avuto modo di approcciarmi a LINQ. Dopo aver letto un po' di materiale, mi è venuta spontanea una domanda: "In un'applicazione multi-tier posso usare direttamente LINQ al posto del classico Data Access Layer?". Ho quindi cercato maggiori informazioni sull'argomento e sono capitato in questo post, in cui si affronta proprio questa tematica.

Ad ogni modo, non mi sento ancora in grado di pronunciarmi sul fatto che LINQ possa o no sostituire un Data Access Layer tradizionale, lo conosco ancora troppo poco per pronunciarmi... Wink

Technorati Tag: ,,

Print | posted on Thursday, September 11, 2008 3:09 PM | Filed Under [ LINQ ]

Feedback

Gravatar

# Re: LINQ e il Data Access Layer

la risposta è sì e no...
nel senso che con LINQ si possono fare solo query in lettura, non si possono fare insert, update e delete, ergo siccome un vero e proprio DAL in generale si occupa di tutte le CRUD, diciamo che siamo in nella situazione di uno strano ibrido: da una parte posso scriptare il database in lettura, dall'altra ho bisogno anche d'altro per completare tutte le funzionalità di accesso ai dati (cosa che in LINQ to SQL ed Entity Framework è demandato al "data context" di turno).

saluti
Roberto
9/11/2008 3:50 PM | Roberto Messora
Gravatar

# re: LINQ e il Data Access Layer

No, come già detto più e più volte, LINQ2SQL non sostiuisce il DAL, ma semplicemente ti permette di fare un DAL più velocemente.

@Michele: Magari per adattare un programma da un tuo DB ad un'altro (SAP) non basta modificare il DAL e basta...magari fosse cose semplice :)
9/11/2008 4:51 PM | Davide Mauri
Gravatar

# re: LINQ e il Data Access Layer

Linq2Sql è comdo perchè ti evita il lavoro di bassa manovalanza e spesso causa di errori di come creare i parametri delle stored, poi ovviamente a monte deve esserci un model che deve essere indipendente dal modello di persistenza. E' l'interfaccia pubblica del DAL che deve essere agnostica dal DB... il DAL credo debba sfruttare al meglio le caratteristiche del DB, e linq2Sql tutto sommato con SQL se la cava benino.
9/11/2008 6:49 PM | Alessandro Scardova
Comments have been closed on this topic.

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET