Il guastatore

 «    Si'. è molto strano... non credo di aver mai visto un caso simile prima d'ora... Io consiglierei di rimettere l'elemento al suo posto e lasciare che vada in avaria. Dovrebbe essere facile allora individuare la causa; possiamo certo permetterci di interrompere le comunicazioni per il breve periodo necessario alla sostituzione.   »

2001: Odissea nello spazio, Stanley Kubrick, 1968

 

Hal, il computer dell'astronave, prevede un'anomalia del componente AE-35 eppure il computer gemello Novemila prevede non ci sarà anomalia. Per scoprire dov'è il problema lasciano in funzione il componente AE-35 sino alla rottura che darà informazioni utili a risolvere il mistero.

 

«    Saremo pronti a celebrare la vittoria e brinderemo lietamente sulle nostre rovine   »

Eco di sirene, Carmen Consoli, LP Mediamente istarica, 1998 

 

Così canta  quello che dice il buon senso e conferma anche la teoria dei giochi: la collaborazione o un conflitto costruttivo convengono più di uno scontro. Prolungare lo scontro spesso non conviente, nemmeno in caso di successo canta Carmen.

L'intuizione è un modo veloce ed economico per individuare la causa di un bug, di un problema. Per vedere una strada che altri non vedono o non conoscono.

Un altro modo è quello che in un certo senso suggerisce eXtreme Programming, se non riesci a imbroccarla, commetti l'errore, se non puoi riuscire allora fallisci. Mettiti in condizione di avere danni minimi. Con le informazioni raccolte e con l'esperienza maturata potrai quindi riuscire. 

E' il coraggio di agire e quello di sbagliare. Poi c'è il coraggio di aver pazienza e saper aspettare.
Quale scegliere? Direi scegliere facendo i conti e prendendo quello che costa meno cioè che porta più valore al cliente. A breve termine per il risultato raggiunto e a lungo termine per gli sprechi eliminati invece che aggiunti.

 

Tags :   |  |  |

Print | posted @ Saturday, February 24, 2007 7:30 PM

Comments have been closed on this topic.