Si parte!

Dopo tanto studiare, credo sia giunta l'ora di mettersi alla prova.

Voglio creare un piccolo programma di gestione delle attività di campagna per la mia azienda agricola.

Queste le risorse a disposizione:

  • un numeroso team di sviluppo formato da una sola persona: io
  • Visual Studio 2008 Pro

Alcune scelte architetturali

  • Linguaggio di sviluppo: C#
  • Applicazione: .NET 2.0 Windows Form
  • Framework Gestione Dati: ADO.NET 2.0
  • Database: SQL Server 2005
  • Installazione: ClickOnce

L'idea è quella di sviluppare l'applicazione sul mio portatile (Sony Vaio, Vista Ultimate, 160 GB, 2 GB di ram) così posso lavorare a casa e in ufficio.

L'applicazione verà installata ed usata concorrentemente dai tre PC dell'ufficio (di cui due Win XP e uno Vista Ultimate), connessi in rete col server.

Prima di iniziare, però, voglio chiarirmi le idee su alcuni aspetti del ciclo di sviluppo:

  1. Pur essendo da solo (e bye bye al pair programming...) vorrei usare un source control system. Devo montare un VS 2008 TS sul server e un client sul mio portatile? Vado a chiederlo al mitico Lorenzo...
  2. Mi piacerebbe usare un ciclo di rilascio delle versioni molto breve, ma come faccio a gestire le varie versioni della base dati? Devo fare una capatina sul  Forum di UGISS per fare un po' di domande a chi se ne intende.

il progetto, pur piccolino, è per me una scalata al monte Everest:

  1. Non ho mai sviluppato un'applicazione multi utente con ADO.NET 2.0 . Devo abbandonare il modello ACID  in favore di quello disconnesso con la sincronizzazione e la gestione dei conflitti
  2. Sino ad oggi in VS 2005-2008 Pro ho solo scritto programmini di prova per fini di studio. Devo capire come impostare la struttura della soluzione, come suddividere i progetti all'interno della soluzione, come implementare il modello multi layer, il pattern MVC, ecc. ecc. .

Per finire: l'idea è quella di usare questo programma per cercare di fare esperienza su quanto ho appreso e tenere traccia su questo blog dei miei progressi e delle difficoltà incontrate.

Pur essendo da solo, voglio comunque tentare di applicare i principi di sviluppo che normalmente si usano in un team.

posted @ domenica 6 gennaio 2008 19:26

Print

Comments on this entry:

# re: Si parte!

Left by Alessandro Pulvirenti at 07/01/2008 00:35
Gravatar
Certo che con un portatile con soli "2 MB" di memoria non si va molto lontano! :-)
Se non hai mai fatto programmi di una certa complessità, ti consiglio di non mettere troppa carne nel fuoco tutta in una volta, altrimenti rischi di complicarti troppo la vita.
Inizia cercando di fare qualcosa di semplice a cui man mano aggiungerai nuove funzionalità.
Bisogna allenarsi prima di affrontare un grande ostacolo.
Ciao

# re: Si parte!

Left by Andrej Stern at 07/01/2008 10:58
Gravatar
Visto che usi VS2008 e Sql Server 2005, al posto tuo, proverei ad usare Linq to Sql.
Nel progetto sul quale sto lavorando attualmente, Linq to Sql mi ha permesso di risparmiare molto tempo nella scrittura del layer per l'accesso ai dati garantendomi la completa persistenza dei dati.
Ciao e buona fortuna.
Comments have been closed on this topic.
«agosto»
domlunmarmergiovensab
2627282930311
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
303112345