Next-Generation Data Access: Making the Conceptual Level Real

Vi segnalo l'articolo "Next-Generation Data Access: Making the Conceptual Level Real". Ottima esposizione, sintetica e chiara dei vari livelli di astrazione, partendo dal livello fisico a quello concettuale. Credo sia interessante vedere come Microsoft intende sviluppare la sua soluzione di Data Access (sempre che nel frattempo non si riveli un VaporWare), e comunque trovo molto ben fatto il ripasso delle varie tecniche utilizzate per accedere e gestire i dati (dal punto di vista dell'applicazione) a partire dagli anni '85 (circa...) sino ad oggi e oltre.

Un grazie a  che ha postato al riguardo su http://www.dotnet2themax.it/blog/PermaLink,guid,306b9ca8-8f15-445b-885e-a7884031facb.aspx

Aggiungo, dopo una prima lettura, che per una visione d'insieme é interessante leggere anche: The ADO.NET Entity Framework Overview e ADO.NET Tech Preview: Entity Data Model. Se preferite c'è un video su Channel 9 che spiega le stesse cose.

Da quel che ho capito, questa visione "Conceptual Level" - implementing & enabling si stà riverberando a tutti i livelli: C# 3.0, LINQ (con XLINQ e DLINQ) e vari visual tools tipo ADO.NET vNext: Entity Data Model (EDM) Designer Prototype il tutto condito in salsa Orcas, con le dovute cautele poiché nell'integrazione di queste varie parti non tutto gira ancora insieme. Ad esempio, proprio il suddetto tool visuale gira con la ADO.NET vNext August CTP ma non ancora con la più recente Orcas October CTP, come ben descritto in ADO.NET Orcas and Samples.

Al riguardo suggerisco anche di dare un'occhiata a ADO.NET vNext, the missing piece of .NET vNext

Immagino che per molti di voi non sia certo una novità, ma spero che questa compilation sia utile per qualcuno come lo è stata per me.

 

 

posted @ sabato 9 dicembre 2006 15.35

Print
Comments have been closed on this topic.
«luglio»
domlunmarmergiovensab
293012345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789