AntonioGanci

Il blog di Antonio Ganci
posts - 201, comments - 420, trackbacks - 31

Paragone tra i sistemi retroazionati e i metodi agili

All'università nel mio piano di studi ho avuto l'esame Controlli Automatici, il primo giorno di lezione è stata data la definizione di attuatore e sistema retroazionato che riporto qui:

Diagramma di un'attuatore

Un comando in input viene eseguito senza conoscere il valore dell'uscita, esempio quando regolo la velocità di un ventilatore girando una manopola.

Diagramma di un sistema con retroazione

In questo caso il controllore conosce il valore dell'uscita e può regolare l'input di conseguenza, esempio in un climatizzatore imposto la temperatura desiderata e in base alla temperatura misurata viene modificata la potenza.

Torniamo all'informatica:

I metodi agili analogamente ai controlli automatici corrispondo all'introduzione della retroazione (feedback) a tutti i livelli del processo di sviluppo software. Il feedback dei metodi agili ci permette di reagire e correggere la rotta tra un'iterazione e l'altra; per questo motivo il tempo dell'iterazione deve essere il più breve possibile (una o due settimane) perchè in questo modo si minimizza l'errore e quindi lo spreco di risorse e tempo nel reagire al cambiamento.

A livello di codice sorgente il feedback ci viene dai test automatici, a livello del cliente dal feedback dell'utilizzo dell'ultima versione del software rilasciato.

Print | posted on Monday, October 2, 2006 4:12 PM | Filed Under [ Extreme Programming ]

Feedback

Gravatar

# re: Paragone tra i sistemi retroazionati e i metodi agili

Allora vediamo se mi ricordo bene, sono Agile 1.0, Agile 2.0, Web 2.0, ...
;-)
10/2/2006 4:59 PM | Antonio Ganci
Comments have been closed on this topic.

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET