Sql Server 2005 Roadshow: che successo!

Le tappe del Sql Server 2005 Roadshow ha visto la presenza di oltre 600 persone, segno che la curiosità verso Sql Server 2005 è davvero alta. Dal punto di vista dello sviluppatore / dba la cosa che più mi ha fatto piacere è la numerosa quantità di domande relative alle possibili soluzioni architetturali che i partecipanti mi hanno fatto: molti in particolare si sono soffermati sul senso e sui casi d'utilizzo di XML e - più in particolare - del CLR all'interno di un RDBMS. Argomenti molto "caldi" sulla quale è importate avere la sensibilità corretta, per evitare di pentirsi in futuro di scelte fatte magari troppo velocemente.

Oggi è - secondo me - ormai possibile affermare che i problemi più grossi nella relizzazione di una soluzione informatica non sono più legati ad impedimenti tecnici, ma sono spostati sul versante architetturale: Sql Server ed il .NET Framework permettono, ad oggi, di poter dare per scontato che la soluzione tecnica esiste ed è più o meno facilmente implementabile, e quindi la domanda principale alla quale è necessario rispodere è: qual'è la soluzione che, tenendo presente costi, tempi, capacità individuali ed espandibilità futura, è la migliore per me?

A Roma siamo riusciti a dare una dimostrazione di come questo possa essere un problema risolvibile a step, approciando al sistema con una filosofia agile (embrace changes!): da un'applicazione ASP.NET che si collegava in modo consueto (SqlConnection) al nostro database, siamo riusciti, in meno di un'ora, ad espanderla per far si che permettesse l'accesso ai servizi esposti dal db da parte di un client winform, tramite l'utilizzo di web service.

Ok, era un esempio piuttosto semplice, ma non è stato davvero niente male!

A questo proposito, allargando il discorso anche a SSIS, il Service Broker (che ha davvero spopolato!), ai Reporting Services (che già oggi sono *estremamente* potenti e flessibili) ed, ovviamente, ad Analysis Server, molte delle persone con cui ho parlato a posteriori, mi hanno detto di essere rimaste impressionate dalle potenzialità del prodotto, che - ormai - non è più solamente un più che ottimo database, ma è diventato (volendo, perchè tutto ciò che non serve è disattivabile ed disattivato si dall'inizio, per essere secure by default) una vera e propria piattaforma di sviluppo ed integrazione.

Per tutti coloro che non hanno pututo partecipare, state all'occhio, qualcosa mi dice che ci saranno altri eventi!

Il primo ufficiale che posso annunciare è l'ormai storica WPC dove ovviamente parleremo abbondamente anche di Sql Server 2005! A presto!

Print | posted on Saturday, July 2, 2005 10:24 AM

Comments have been closed on this topic.

Copyright © Davide Mauri

Design by Bartosz Brzezinski

Design by Phil Haack Based On A Design By Bartosz Brzezinski