Around and About .NET World

Il blog di Marco Minerva
posts - 1671, comments - 2232, trackbacks - 2135

My Links

News

Contattami su Live Messenger:


MCTS: Windows, Web, Distributed Applications & SQL Server

MCPD: Enterprise Applications

Tag Cloud

Archives

Post Categories

Links

Prima prova con SQL Server 2008

Ieri sera ho installato SQL Server 2008 Web Edition in una macchina virtuale, in modo da provarlo immediatamente. La procedura di setup mi è sembrata molto articolata, decisamente più complessa di quella della versione precedente. Anche l'installazione ha impiegato parecchio tempo, circa un'ora per tutti i componenti. Ad ogni modo, tutto è filato liscio e la procedura si è conclusa senza problemi.

Ad una prima analisi, il tool "principe" per la gestione del DBMS, SQL Server Management Studio, sembra rimasto identico alla versione precedente, a parte il nuovo splash screen. Tuttavia, basta un minuto di utilizzo per trovarsi di fronte a tutta una serie di novità. Innanzi tutto, una stretta integrazione con PowerShell, evidente ad esempio nel fatto che, facendo clic destro su qualunque oggetto visualizzato nell'albero sulla sinistra, tra i comandi disponibili c'è Start PowerShell, con cui viene automaticamente aperta una console di PS che punta all'oggetto selezionato.

Ci sono poi un paio di funzionalità sicuramente molto gradite ai database developer: la possibilità di eseguire il debug delle stored procedure e il supporto all'Intellisense nella finestre delle query.

Un altro cambiamento riguarda il programma SQL Server Surface Area Configuration (tradotto infelicemente in italiano come Configurazione della superficie di attacco di SQL Server), che è stato rimosso. Alcune delle opzioni rese possibili da questa interfaccia sono ora disponibili nell'SQL Server Configuration Manager, mentre per altre (come l'opzione per attivare il supporto al CLR), si deve fare clic destro sull'istanza del DBMS all'interno dell'SQL Server Management Studio, quindi selezionare il nuovo comando Facets e selezionare dalla combo Facet l'opzione Surface Area Configuration.

Naturalmente le novità sono innumerevoli, queste sono solo le prime che mi sono saltate all'occhio Wink

Technorati Tags:

Print | posted on Friday, August 8, 2008 9:00 PM | Filed Under [ SQL Server ]

Feedback

Gravatar

# re: Prima prova con SQL Server 2008

Urca urca ma marco pensi che sia possibile usare il nuovo management studio collegandosi al SQL 2005, sarebbe una mera figata per me.
:-D
8/8/2008 11:03 PM | raffaeu
Gravatar

# re: Prima prova con SQL Server 2008

Sì, è possibile collegarsi ad un'istanza di SQL Server 2005 utilizzando il management studio del 2008, tuttavia l'Intellisense e il debug delle stored procedure non saranno disponibili.
8/8/2008 11:44 PM | Marco Minerva
Gravatar

# re: Prima prova con SQL Server 2008

E ma a me proprio quello serviva ... uffi!!
8/9/2008 1:07 AM | raffaeu
Comments have been closed on this topic.

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET