Around and About .NET World

Il blog di Marco Minerva
posts - 1671, comments - 2232, trackbacks - 2135

My Links

News

Contattami su Live Messenger:


MCTS: Windows, Web, Distributed Applications & SQL Server

MCPD: Enterprise Applications

Tag Cloud

Archives

Post Categories

Links

Il più semplice utilizzo di Regular Expression

Attraverso le Regular Expression è possibile eseguire in maniera rapida ed efficiente tutta una serie di elaborazioni su stringhe. Uno dei più semplici utilizzi di tale strumento è quello che permette di dividere una stringa in token:

Regex reg = new Regex(" "); foreach (string s in reg.Split(text)) MessageBox.Show(s);

In questo esempio, dall'input contenuto nella variabile text viene estratta ogni singola parola. Si tratta di un esempio banale, infatti per questo particolare compito sarebbe stato sufficiente utilizzare il metodo String.Split. Le vere potenzialità delle espressioni regolari emergono quando si ha bisogno di qualcosa di più: come si legge su MSDN, the Regex.Split methods are similar to the String.Split method, except this method splits the string at a delimiter determined by a regular expression instead of a set of characters. In altri termini, utilizzando la classe Regex sono possibili "tokenizzazioni" più evolute, dal momento che il suo costruttore accetta un qualunque pattern regolare.

Print | posted on Wednesday, January 31, 2007 12:26 PM | Filed Under [ C# ]

Feedback

Gravatar

# re: Il più semplice utilizzo di Regular Expression

String.Split permette solo di specificare il carattere o la stringa di separazione, mentre con Regex.Split puoi utilizzare qualunque espressione regolare per effettuare lo split. Il codice che ho riportato, infatti, è solo un esempio... Dalla documentazione di MSDN: "The Regex.Split methods are similar to the String.Split method, except this method splits the string at a delimiter determined by a regular expression instead of a set of characters"
1/31/2007 12:47 PM | Marco Minerva
Gravatar

# re: Il più semplice utilizzo di Regular Expression

La tua precisazione è doverosa, infatti ho modificato il post aggiungendo le note che sono derivate dalla nostra discussione. Grazie i feeback!
1/31/2007 3:18 PM | Marco Minerva
Comments have been closed on this topic.

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET