DarioSantarelli.Blog("UgiDotNet");

<sharing mode=”On” users=”*” />
posts - 176, comments - 105, trackbacks - 3

My Links

News


This is my personal blog. These postings are provided "AS IS" with no warranties, and confer no rights.




Tag Cloud

Archives

Post Categories

My English Blog

February 2008 Blog Posts

[WCF] Esporre servizi su endpoint diversi: i bindings disponibili

Molto spesso si identificano scenari in cui si richiede l'esposizione di servizi WCF nei confronti di client che utilizzano bindings (protocolli) differenti. Pensiamo ad esempio ad applicazioni intranet/internet le cui infrastrutture di comunicazione sono basate su MSMQ piuttosto che su HTTP. Come è facile intuire, una delle comodità fornite da WCF è il supporto a binding differenti per lo stesso servizio, il che permette di definire endpoint multipli tramite cui i client possono interfacciarsi in maniera diversificata sia da un punto di vista di protocollo di comunicazione che di scenario applicativo. Per questo dobbiamo sempre porre attenzione ai binding da...

posted @ Friday, February 22, 2008 4:09 PM | Feedback (3) |

C# nelle future versioni di Visual Studio

In questo post di Charlie Calvert (Community Program Manager del gruppo C#) si da il via ad un breve tour sulle direzioni che microsoft ha attualmente intenzione di seguire per quanto riguarda le prossime versioni di C#. Una notizia molto interessante ad esempio riguarda il fatto che le future versioni di Visual Studio sicuramente supporteranno il "dynamic lookup", ovvero un'ifrastruttura (chiamata DLR - Dynamic Language Runtime) già nota in IronRuby e IronPython che permetterà opzionalmente a tutti i linguaggi .NET di risolvere i nomi in fase di esecuzione invece che in fase di compilazione. In realtà il supporto al lookup dinamico...

posted @ Saturday, February 16, 2008 11:40 AM | Feedback (0) |

Overload dei metodi in WCF

Supponiamo di avere un'interfaccia (es. IAuthentication) che specifica due o più overload di un metodo (es. Login). Quando si vuole esporre un'implementazione di tale interfaccia come servizio WCF aggiungiamo gli attributi ServiceContract a livello di interfaccia e OperationContract a livello di metodo, ma se non facciamo attenzione a specificare un alias univoco per ciascun overload tramite la proprietà Name si scatena una InvalidOperationException nel momento in cui viene invocato il metodo ServiceHost.Open(). Riporto quindi un esempio corretto di overloading di metodi in ambiente WCF: [ServiceContract]public interface IAuthentication{  [OperationContract(Name="LoginByUsernamePassword")]   UserInfo Login(string username, string password);  [OperationContract(Name="LoginByPIN")]   UserInfo Login(string PIN);         ...}Approfondendo...

posted @ Sunday, February 10, 2008 8:32 PM | Feedback (1) |

Se XmlDataSource non aggiorna i dati in tempo reale...

... probabilmente ci siamo dimenticati di impostare a false la proprietà EnableCaching ;) Da MSDN: "...Ai fini delle prestazioni, la memorizzazione nella cache è attivata per impostazione predefinita per il controllo XmlDataSource. L'apertura e la lettura di un file XML nel server ogni volta che viene richiesta una pagina possono ridurre le prestazioni dell'applicazione. La memorizzazione nella cache consente di ridurre il carico di elaborazione nel server a discapito della memoria nel server Web e, nella maggior parte dei casi, si tratta di un valido compromesso..." Technorati tags: XmlDataSource

posted @ Friday, February 8, 2008 11:05 AM | Feedback (0) |

Powered by:
Powered By Subtext Powered By ASP.NET