posts - 315, comments - 273, trackbacks - 15

My Links

News

View Pietro Libro's profile on LinkedIn

DomusDotNet
   DomusDotNet

Pietro Libro

Tag Cloud

Article Categories

Archives

Post Categories

Blogs amici

Links

Windows Azure WebJobs (parte 4)

Per automatizzare tramite script il processo di creazione di un WebJob utilizzando Windows Azure Power Shell (Windows PowerShell ISE), i principali comandi da utilizzare sono:

  • Add-AzureAccount, che ci permette di autenticarci utilizzando Active Azure Directory
  • Get-AzureWebsite, per avere una panoramica dei WebSites legati alla subscription con la quale siamo collegati
  • Get-AzureWebsiteJob, il quale ritorna le informazioni sul WebJob specificato dal paramentro Name 

image

  •  New-AzureWebsiteJob, il quale permette la creazione di un nuovo WebJob ed accetta in ingresso i seguenti parametri:
    • Name, il nome del WebSite di riferimento
    • JobName, il nome del WebJob
    • JobType, la modalità di esecuzione del WebJob come descritto nel primo post relativo a questa serie
    • JobFile, il percorso dell’archivio compresso contenente tutti i file necessari all’esecuzione del Job
  • Remove-AzureWebsiteJob, il quale rimuove il WebJob specificato ed necessita dei parametri: Name, JobName e JobType

Per eseguire “Start&Stop” del WebJob, possiamo utilizzare i comandi:

  • Start-AzureWebsiteJob, con parametri Name, JobName e JobType
  • Stop-AzureWebsiteJob, con parametri Name e JobName

Se i comandi sopracitati non dovessero essere presenti nel tool (I WebJob sono in Preview) è sufficiente aggiornare la documentazione della guida:

image

Print | posted on lunedì 17 febbraio 2014 9.02 | Filed Under [ C# .Net Framework 4.5 Visual Studio 2013 ]

Feedback

Gravatar

# re: Windows Azure WebJobs (parte 4)

Your tutorial is clearer than before. In fourth part, i can read slowly and try understand it. But i love this tutorial. Thanks to your awesome sharing. baca selengkapnya
21/02/2014 17.19 | menjaga kesehatan
Comments have been closed on this topic.

Powered by: