Web Service: Mobile Agent + servizi + risorse

Aggiorno e dettaglio un idea che avevo già accennato sulla progettazione di Web Service e di applicazioni che li utilizzano.


Un Web Service può fornire
  • un servizio: un risultato finito e fruibile
    come l'esito della ricerca delle citazioni di un dato articolo tra i libri di una banca dati, o l'invio automatica di un allarme fatto dal sistema di controllo della cella frigo quando la temperatura sale oltre la soglia di congelamento.

  • una risorsa: la copia digitale di un dato in locale
    come il pdf di una fattura o di ordine, una immagine ad alta definizione della analisi di un pezzo danneggiato, il video delle telecamere di sicurezza di un sito controllato. la risorsa potrà poi venire  elaborata dal sistema informativo locale che la riceve.

Il WS quando fornisce un servizio ha il vincolo di "possedere" il componente sw che implementa il servizio e di avere "a portata di mano" le risorse da elaborare.


Il WS quando fornisce una risorsa ha i vincoli che derivano dal traffico di rete che genera.


Sono vincoli che derivano dallo stato della infrastruttura e dalla proprietà e dall'accesso a risorse e algoritmi. Che quindi possono cambiare anche senza che cambi la natura del problema sw che il WS deve risolvere.


Cosa succede quando dal servizio si vogliono risultati che arrivano dall'elaborazione di risorse non alla "portata di mano"  del fornitore del WS?   O quando si vogliono applicare alle risorse in possesso al fornitore del WS delle elaborazioni personalizzate? E quando l'accesso a una risorsa tramite WS supera il traffico di rete disponbile?


Bisogna adattare pesantemente il sw che implementa il WS e in alcuni casi anche le applicazioni che li utilizzano !!!


E' qui che i Mobile Agent guidati dalla Misura di Prossimità della risorsa possono risolvere il problema alla base permettendo al componente sw che implementa il servizio di andare in esecuzione remota su un nodo che si trova sufficentemente vicino alle risorse che deve accedere.

Il programmatore potrà implementare il proprio WS come se le risorse fossero disponibili in locale e dovrà indicare l'intervallo di prossimità valido per ogni risorsa che l'implementazione accede. Sarà in fase di esecuzione che il componente verrà spostato su un nodo adeguato.



La Misura della Prossimità tra il nodo di elaborazione e il nodo della risorsa è fatta in base:
  • ampiezza di banda
  • tempo di latenza
  • loss rate
  • riservatezza della risorsa

Il nodo che posside la risorsa potrà controllare i privilegi di acesso alla risorsa da parte del Mobile Agent tramite policy della Code Access Security mentre il codice di elaborazione del Mobile Agent potrà essere protetto attraverso criptazione asimmetrica del codice sotto forma di Secure Virtual Machine Language
.



Tags :   |

Print | posted @ Tuesday, August 26, 2008 2:05 AM

Comments have been closed on this topic.